A movimento misto

Appartengono a questa tipologia finestre che si compongono di due o più tipi precedentemente descritti e tutte quelle che, per particolari caratteristiche, non compaiono nei tipi precedenti.
 
Finestra oscillo-battente con asse verticale più asse orizzontale inferiore
E' un sistema munito di un particolare sistema di manovra che consente di aprire l'anta sia a battente che a vasistas.
In tal modo è possibile regolare la ventilazione, avere una visuale libera da traversi intermedi, facilitare le operazioni di manutenzione, consentire il passaggio di persone e limitare le interferenze con sistemi di oscuramento esterni ma non quelli interni.
 
Finestra a pantografo
E' un sistema con un movimento di traslazione secondo una direzione perpendicolare al piano del serramento che, munito di uno speciale dispositivo di manovra, consente un'apertura in senso perpendicolare al piano di facciata. Le caratteristiche di questa tipologia sono simili a quelle descritte per il tipo oscillo-batente.

CONDIVIDI
Articolo precedenteA movimento semplice
Articolo successivoFinestre in legno