Architettura contemporanea –

Collana: Architettura contemporanea
Titolo: Architettura contemporanea in India

ISBN: 978-88-6116-116-0
Pagine: 144
Autore: Stefania Rossl
Prezzo: Euro 34,00

Le 60 opere illustrate nel volume consentono di affrontare le dinamiche di un percorso che attraversa più di cinquant'anni di storia - dall'indipendenza dell'India ad oggi, da Le Corbusier a Louis Kahn, arrivando fino all'opera di architetti come Rahul Mehrotra, Rajeev Kathpalia, Sanjay Mohe, Bimal Patel - che documenta il presente esplorando, con chiara evidenza, la dimensione di pluralità che è segno identitario dell'intera India.
Il volume colma una lacuna importante, poiché esistono pochissime pubblicazioni sull'argomento, e si distingue per la qualità dell'apparato iconografico: per l'occasione è stata infatti realizzata una campagna fotografica che ha attraversato l'intero subcontinente indiano.
"La società indiana ha imparato la lezione della diversità dalla natura stessa, dato che la civiltà indiana si fonda su un'identità culturale plasmata dalla diversità naturale". In questo senso il riferimento alla tradizione e l'attitudine alla sua riconsiderazione esprimono le principali caratteristiche di un'architettura che, al pari della società, modula se stessa sul costante concetto del divenire. Il 1947, anno dell'indipendenza del paese, segna l'inizio di un cambiamento politico e culturale che viene riletto non solo attraverso l'esperienza dell'utopia concreta di Chandigarh, ma anche attraverso la lettura delle successive testimonianze architettoniche. Se il pensiero e le opere di Le Corbusier prima e di Louis Kahn dopo rappresentano i cardini che reggono le regole per nuove modalità espressive, Charles Correa, Balkrishna Doshi, Raj Rewal interpreteranno la lezione dei maestri divenendo i testimoni di una nuova corrente indiana progressista.




Sommario:

L’architettura in India dopo l’indipendenza. Architetture:
Golconde House, Pondicherry; Millowners’Association Building, Ahmedabad;
Sanskar Kendra, Ahmedabad; Tagore Theatre, Chandigarh; Gandhi Bhavan,
Chandigarh; India International Centre, New Delhi; Gandhi Smarak Sangrahalaya,
Ahmedabad; H.M.T. Factory, Hyderabad; Kiran Cinema, Chandigarh; School of
Architecture, Ahmedabad; Capitol Complex, Chandigarh; Last School, Auroville;
Premabhai Hall, Ahmedabad; Permanent Exhibition Complex, New Delhi; Chapel at Loyola
College, Trivandrum; Dudhsagar Dairy Complex, Mehsana; Madurai Club, Madurai;
Centre for Development Studies, Trivandrum; Indian Institute of Management,
Ahmedabad; Raman Research Institute Library, Bengaluru; Sangath, Ahmedabad;
Bharat Bhawan, Bhopal; Kanchanjunga Apartment

Scopri la libreria Sole 24 ORE più vicina

CONDIVIDI
Articolo precedenteVittorio Gregotti
Articolo successivoCase in legno