prodotti – La casa che ottimizza i consumi e il comfort. I consigli pratici per riqualificare energeticamente la casa.

Da uno studio emerge che passiamo il 90% del nostro tempo all'interno degli edifici. Edifici responsabili del 40% del consumo energetico, due terzi del quale sono dovuti al semplice fatto di risiedere in una abitazione. Uno degli obiettivi della Commissione Europea è ridurre i consumi energetici almeno del 13% entro il 2020.

Anche in Italia è accresciuta in modo significativo l'attenzione del Legislatore sul tema dell'energia: gli sgravi fiscali previsti dalle ultime Finanziarie prevedono incentivi per la riqualificazione energetica degli edifici e per l'installazione di pannelli solari. Con l'approvazione del nuovo Piano Casa, le regioni hanno l'opportunità di dare un nuovo impulso alla riqualificazione urbana, sia dei centri storici che delle aree residenziali, ricostruendo gli edifici degradati con attenzione al risparmio energetico, riqualificando i quartieri di edilizia pubblica e convenzionata e permettendo alle famiglie di ampliare il proprio spazio abitativo.

In quest'ottica, a Milano presso il polo fieristico di Rho - ingresso Porta SUD - è stata installata una demo-house a risparmio energetico che si distingue nel creare un ambiente salubre, a basso consumo energetico, con un buon comfort interno e condizioni ottimali di luce naturale in tutti i periodi dell'anno.
Un esempio di architettura sostenibile che suggerisce interventi di riqualificazione adatti sia ai nuovi edifici, alle ristrutturazioni che alle sopraelevazioni su edifici già esistenti.

L'identikit della casa efficiente
Átika  raggiunge una classe energetica A+, secondo la normativa italiana. L'aspetto più importante è che Átika  garantisce un'efficienza energetica e un comfort abitativo ottimali sia con il caldo che con il freddo, a differenza di molte altre tipologie di case passive dove l'aspetto invernale è preponderante. Grazie all'utilizzo degli schermi solari e della ventilazione naturale i consumi per la climatizzazione estiva si riducono da 172 kWh/m² a 41 kWh/m² con un risparmio di energia primaria superiore al 75%.
L'innovazione di Átika  è quella di coniugare architettura e progettazione, con materiali e tecnologie. Il tetto della casa è stato studiato come un dispositivo capace di far ottenere la più grande quantità d'energia possibile in inverno e come protezione dal sole in estate. Le finestre e i pannelli solari sono collocati strategicamente a seconda dei diversi angoli d'inclinazione del tetto.

Ristrutturazioni e recupero
Alla base del funzionamento di Átika  c'è una ricerca scientifica del centro A.B.I.T.A. di Firenze che ha dimostrato come, grazie a materiali isolanti adeguati, a una ventilazione naturale efficace, a posizionamenti ottimali di finestre e schermi solari, gli ambienti mansardati nel clima mediterraneo raggiungono un comfort interno migliore di un qualsiasi altro piano dell'edificio. Ne è nato una sorta di vademecum sulle buone pratiche per ottenere una maggiore efficienza energetica nella propria abitazione, in estate e in inverno.
Ecco qualche consiglio:

Inverno
- scegliere finestre con basso valore di trasmittanza termica (U);
- realizzare involucri con un'elevata tenuta all'aria;
- posizionare i corpi riscaldanti sotto le finestre;
- ridurre l'umidità relativa attraverso un costante ricambio dell'aria ottenuto grazie
alla ventilazione naturale.

Estate
- utilizzare schermi solari esterni (persiane, tende, tapparelle);
- sfruttare al massimo il raffrescamento notturno;
- ventilare i locali quando la temperatura esterna è inferiore a quella interna;
- sfruttare al massimo la ventilazione naturale e l'effetto camino.

Bonus volumetrici e sopraelevazioni
L'approvazione di normative nazionali e regionali atte a consentire l'ampliamento del volume abitabile rappresenta un'interessante opportunità non solo per l'aumento della volumetria, ma anche dal punto di vista del risanamento energetico dell'edificio.
Átika può così diventare fonte di ispirazione, non solo teorica, per progettisti, imprese e cittadini grazie alla possibilità di applicare tutte le teorie sulla ventilazione naturale, sull'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e sull'efficienza energetica proprio nella nuova porzione che si andrà a realizzare. Il naturale sviluppo verso l'alto potrà quindi ispirarsi a forme insolite o più tradizionali dal punto di vista estetico, ma sicuramente, non potrà più prescindere dal trovare soluzioni che coniughino forma architettonica e performarce del costruito.
Grazie all'tilizzo delle forme e dei volumi, il tetto svolge una fondamentale funzione energetica.

 

scheda azienda

Nome: Velux Italia Spa

Indirizzo: Via Strà, 152

Città: Colognola ai Colli

Cap: 37030

Provincia: VR

Regione: Veneto

Telefono: 045 6173666

Fax: 045 6150750

Web: www.velux.it

CONDIVIDI
Articolo precedente“Un Bosco a Brera”
Articolo successivoCemento