mostre – Gli oggetti di Caimi Brevetti selezionati per la mostra "Disegno e Design. Brevetti e creatività italiani" al Museo dell'Ara Pacis di Roma.

Documenti inediti e sorprendenti illustrano la storia dell’industria italiana al Museo dell’Ara Pacis di Roma: dal 5 Novembre 2009 al 31 Gennaio 2010, è in scena la mostra "Disegno e Design. Brevetti e creatività italiani", un viaggio nella storia del design, attraverso i brevetti di modello e di invenzione depositati presso l’Archivio Centrale dello Stato e l'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

Pietra storica del design, Caimi Brevetti è chiamata a partecipare a questa iniziativa, mostrando parte di sé e del suo cammino, quello di un’azienda che ha fatto di passioni umane e di progetti la sua storia, passata e presente. Progetti che sono stati e che continuano ad essere sguardi anticipatori del futuro, grazie alla ricerca, alla progettazione e alla tutela delle conoscenze acquisite.
Azienda modello di innovazione, Caimi Brevetti è tra le prime, già nel 1949, a parlare di "brevetti", a richiederli e ottenerli, siglando patti che avvalorano il suo programma progettuale, sottolineando la ricerca come proprietà intellettuale fondamentale del processo produttivo e del design.
I prodotti Caimi Brevetti e i relativi brevetti selezionati per questa occasione, sintesi di forma e funzione e interpreti del concetto di industrial design, sono stati attinti dai progetti di ieri e da quelli di oggi; sette i prodotti esposti: Dondolino, Caffettiera, Tap Stap, Schiscetta e Universal sono espressione del percorso passato, Ulisse e Geko testimoniano il presente ma, tutti, segni e simboli di un’impresa che su brevetti e design ha plasmato la sua anima.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDressed Stone 2010
Articolo successivoAurelio Galfetti a Como