Criteri di progetto in relazione alla classe di rischio
 






















Classe di
rischio
Descrizione Portata
(l/min)
RL Rischio Lieve edifici di uso civile, edifici pubblici con basso carico di
incendio (centri sportivi, scuole, alberghi)
impianti di 2° categoria: devono garantire il funzionamento
contemporaneo di 2 lance UNI 45 idranti interni all'edificio
300
RN Rischio Normale edifici commerciali e industriali depositi di materiali di
ordinaria combustibilità magazzini con altezza di impilamento fino a 3,5
metri
impianti di 1° categoria: devono garantire il funzionamento:
contemporaneo di 4 lance UNI 45 (idranti interni all'edificio); non
contemporaneo di 4 lance UNI 70 (idranti esterni all'edificio)
600 (int)
1800 (est)
RG Rischio Grave edifici dove si producono, confezionano, conservano materiali
ad elevata combustibilità o dove la velocità di propagazione del fuoco può
essere elevata, magazzini con altezza di impilamento superiore a 3,5
metri
impianti di 1° categoria: devono garantire il funzionamento:
contemporaneo di 4 lance UNI 45 (idranti interni all'edificio); contemporaneo di
6 lance UNI 70 (idranti esterni all'edificio) senza contemporaneità con gli
idranti interni
600 (int)
2700 (est)

CONDIVIDI
Articolo precedenteImpianto antincendio
Articolo successivoSistemi antintrusione