Criteri d'installazione apparecchi

Autore testo: Manuela Ena

La quota d'installazione degli apparecchi di comando e delle prese deve rispondere a determinati criteri di funzionalità e di sicurezza. Le quote ritenute ottimali per i casi più frequenti (prese posizionate in prossimità del pavimento per l'esposizione agli urti e all'acqua utilizzata per le pulizie) sono riportate sulla Guida CEI 64-50. Le Norme prescrivono che l'asse geometrico d'inserzione delle spine debba essere orizzontale ed opportunamente distanziato dal pavimento in funzione del tipo di fissaggio della presa stessa:
ad incasso o a parete su muro;
su canalette battiscopa;
su torrette.
Se si utilizzano i sistemi in commercio come le canalette per impianti a vista e  le torrette per impianti sottopavimento si possono realizzare, con semplici accoppiamenti, tracciati e impianti misti rispondenti ai requisiti normativi.

Vedi la tabella relativa alle quote d'installazione

Bibliografia:
G. Bellato, Impianti elettrici negli edifici civili, Consted S.r.l. Edizioni Tecniche, Milano, 1993.
V. Gieri, Organizzazione e costruzione, Il sole 24 ore S.p.a. Pirola, Milano, 1999.
V. Carrescia, Fondamenti di sicurezza elettrica, Hoepli, 1984.

Canalizzazione

Canalizzazione

Torretta di servizio

Torretta di servizio

Schema di distribuzione elettrodomestici nel bagno

Schema di distribuzione elettrodomestici nel bagno

CONDIVIDI
Articolo precedenteCircuiti di distribuzione
Articolo successivoQuota d’installazione