Architecture tools – I progetti presentati in questo volume inquadrano uno scenario ricco e sfaccettato, che rivela la serie di profonde riflessioni e rivisitazioni dei temi susseguitisi intorno al disegno della cucina domestica.

Autore: Marika Roccabruna
Collana: Architecture tools
Pagine: 384
Prezzo Euro: 19,90

ISBN:978-88-6116-476-5




Il concetto di qualità abitativa associata a un alloggio si
lega oggi strettamente alla possibilità di scambi relazionali all'interno di
esso, all'articolazione di spazi in cui sia possibile l'incontro e
l'interazione tra gli individui che lo abitano.

Questo genere di azioni trova uno spazio di sperimentazione
nell'ambiente della cucina, che assurge a tema chiave delle ricerche in campo
architettonico come oggetto di indagini legate agli aspetti della distribuzione
e dell'ottimizzazione degli spazi minimi. Dalla cucina modulare negli anni
Venti del '900, a
quella all'americana negli anni '50, dalle configurazioni planimetriche a
"L" al monoblocco negli anni '70, la ricerca ricodifica gli spazi e
innova i materiali sviluppando la cultura del comfort e del design degli
elementi.

Contestualmente all'evoluzione degli schemi spaziali e alle
innovazioni nel campo dei materiali e del design che la vedono protagonista da
sempre, oggi la cucina catalizza anche una serie di valori culturali cui viene
associata: simbolo della socialità domestica, luogo che esprime il carattere di
una intera abitazione, e anche specchio della complessità della vita
contemporanea. Il concetto di nucleo familiare nella sua flessibilità - dal
single alla famiglia allargata - e le infinite modalità di fruizione dello
spazio in relazione alla molteplicità delle esigenze, offrono spunto per
approfondite indagini di settore, in quanto influiscono radicalmente sia sul
modo di abitare lo spazio che su quello di disegnarlo. La cucina contemporanea
è concepita come totalmente integrata nel disegno dello spazio della casa:
aperta, senza barriere visuali, dotata di grandi banchi snack, penisole pensate
per colazioni brevi e fast food, aree di lavoro dinamiche ed elettrodomestici
che, liberati dagli schemi, diventano protagonisti al centro degli ambienti
come veri oggetti di design. Le abitudini alimentari come luogo di
identificazione culturale caratterizzano il contesto sociale di appartenenza di
ciascun individuo; un miglior stile di vita si misura anche dalla possibilità
di passare più tempo a cucinare con gli amici, sorseggiando un buon vino nella
cornice sofisticata di mobili sempre più belli e raffinati. È così che, per
condividere il piacere dello spazio per mangiare, si delineano cucine ipertecnologiche
e iperaccessoriate, oppure si propongono modelli di cucina più tradizionali
segnati dai ritmi lenti dello slow food.

I progetti presentati in questo volume inquadrano uno
scenario ricco e sfaccettato, che rivela la serie di profonde riflessioni e
rivisitazioni dei temi susseguitisi intorno al disegno della cucina domestica.
Dal semplice mobile, oggetto inserito all'interno di uno spazio vissuto,
vernacolare, carico di significati identitari, allo spazio-cucina, che articola
ambienti complessi e integrati con tutto l'insieme dell'abitazione, la cucina
diviene luogo significativo dell'abitare contemporaneo.

Sommario:

Introduzione - Abitazione sulle colline senesi - Casa nei
pressi di Antwerp - Appartamento a Knokke - Appartamento Tischler - Mansarda a
Mantova - Pink house - 2x60: cucina studio - Rustico a Murena - Casacielo - Ex
Mulino del Maglio - Casa Spoti Mocellin - Casa in via Bazzini - Town house -
Ristrutturazione lof a Milano - Casa a Saint Moritz - L'uovo - Cucina a cielo
aperto - Cucina in vetro - Villa la Mandria - Loft a Borgo Pio - Appartamento
di via Pontaccio - Mansarda a Noale - Rustico a Pieve di Soligo - Wohnung B.
Multibox - Casa Nicosia - Beach house - Family loft - A nous de choisir - Do it
yourself - Sai Ram - The white house - Casa a Gargnano - Abitazione Simone
Micheli - Casa Cresti - Casa privata - Villa Colombin - Appartamento in via
Casati - Casa privata - Svosta Veglia - Turmhaus Salouf - The Extension - Casa
unifamiliare - Casa a Ponte de Lima - Bankside lofts - Cubo - Ca' Bolzan - Loft
in San Salvario - Cucina di acciaio per la casa di Tschlin - Tenuta di Sainte
Roseline - Biografie

CONDIVIDI
Articolo precedenteHoval riscalda L’Aquila
Articolo successivoDiscoteche