REGENERATION. La rigenerazione urbana ed edilizia

    16 aprile 2015 9:00 - 13:00

    REGENERATION. La rigenerazione urbana ed edilizia

    Il 16 e il 17 aprile, a Roma, si aprirà Future Build Meeting 2015, serie di eventi formativi di portata nazionale, nel quale Brianza Plastica è coinvolta come main sponsor, sia in veste di relatore (l’intervento è previsto per le 11.30) che con uno spazio espositivo dedicato ai prodotti della famiglia ISOTEC.

    Relatore del primo appuntamento, che si svolgerà nell’ambito del Convegno “REGENERATION. La rigenerazione urbana ed edilizia”, sarà l’ingegner Matteo Brasca, consulente tecnico di Brianza Plastica, progettista ed esperto in edifici ad energia quasi zero. L’ingegner Brasca metterà in luce come la componente di isolamento rivesta un ruolo fondamentale nella sostenibilità complessiva di ogni intervento edilizio, sia di nuova costruzione che di recupero. Verranno presentati casi reali di interventi, evidenziando le soluzioni tecniche e tecnologiche adottate grazie all’utilizzo dei prodotti della gamma ISOTEC di Brianza Plastica.

    L’azienda, con questa nuova serie di incontri, intende rafforzare la propria mission sul campo: fare cultura del costruire “a regola d’arte”, mettendo in luce alcuni fondamentali aspetti legati al tema dell’isolamento. Un tema importante, al quale Brianza Plastica dedica ogni anno risorse e ricerca per offrire soluzioni sempre più innovative e al passo con le richieste del mercato.
    Tre i concetti su cui Brianza Plastica intende porre l’accento:
    1. La qualità delle materie prime: la valenza del poliuretano espanso nel mondo dei materiali per l’isolamento.
    2. L’importanza della ventilazione abbinata all’isolamento.
    3. Il concetto di facciata ventilata a secco con sistema a pannelli ISOTEC PARETE, come unico sistema innovativo attualmente sul mercato.

    1. Il poliuretano: materiale d’eccellenza per l’isolamento
    Tutti i prodotti della famiglia ISOTEC sono caratterizzati da un’anima in poliuretano espanso, che li rende altamente performanti. Il poliuretano garantisce non solo elevate prestazioni di trasmittanza termica con spessori inferiori rispetto ad altri materiali, ma assicura anche la loro costanza nel tempo. Questo materiale, infatti, ha una vita utile superiore ai 50 anni, che corrisponde alle aspettative di durata degli edifici. Grazie alla sua struttura a celle chiuse, non subisce, nelle normali condizioni d’uso, trasformazioni causate da assorbimento d’acqua, compressione, insaccamenti ecc. Il poliuretano è resistente alle variazioni di temperatura, è costante nelle prestazioni e, inoltre, è un materiale leggero e maneggevole, sostenibile e, per la sua atossicità, utilizzato in molteplici settori, ad esempio anche in campo medico.

    2. La ventilazione: la chiave per controllare le caratteristiche igrometriche
    Non è sufficiente isolare. Per creare davvero comfort abitativo e dare vita a involucri edilizi efficienti dal punto di vista energetico, è fondamentale abbinare anche una corretta ventilazione, sia sotto-tegola che nelle facciate. Questo concetto chiave è alla base delle alte performance dei prodotti ISOTEC, studiati proprio per poter garantire un elevato isolamento abbinato ai vantaggi derivanti dalla ventilazione, che consente di migliorare la termoregolazione naturale dell’edificio, sia in estate che in inverno. In quest’ottica, la continuità dell’isolamento + ventilazione, in copertura come in facciata, è fondamentale: la famiglia di prodotti ISOTEC consente di isolare in modo continuo, eliminando i ponti termici e permette di ventilare tutto l’edificio.

    3. ISOTEC PARETE: facciata ventilata tecnologicamente avanzata
    La capacità di abbinare alte performance di isolamento (grazie ai pannelli in poliuretano espanso rigido), a una efficace ventilazione, consente al sistema ISOTEC PARETE di Brianza Plastica di essere il più innovativo e competitivo sistema per la realizzazione di facciate ventilate, attualmente presente sul mercato. Ecco i tratti distintivi, rispetto ai sistemi tradizionali di facciate ventilate a secco e ai tradizionali cappotti: realizza, in un’unica soluzione, il cappotto esterno termoisolante continuo e omogeneo e il supporto per la finitura esterna di qualunque tipo di rivestimento ; la coibentazione completa dell’involucro edilizio, abbinata alla ventilazione di facciata, consente di risparmiare sulle spese di riscaldamento e di raffrescamento; riduce i tempi di cantiere, grazie alla sua versatilità e facilità di posa in opera.

    Sede nazionale di Confindustria (sala Pininfarina)

    Sto caricando la mappa ....

    viale dell'Astronomia, 30
    00144 - Roma, Italia