approfondimento – Anche nel Parlamento Europeo si monitora l'andamento dei preparativi per l'Expo 2015 di Milano: tutte le notizie aggiornate nel sito europarlamento24 (Gruppo 24 ORE).

Un comitato di parlamentari, coordinato da Carlo Fidanza -promotore del Comitato EuroExpo 2015 che sostiene l'Esposizione Universale di Milano-, è al lavoro per sostenere l'immagine di Expo 2015, per attirare investimenti e per creare benefici, non solo per Milano e la Lombardia, ma anche per tutto il nostro paese. Il sito europarlamento24 (Gruppo 24 ORE) ha intervistato l'eurodeputato Fidanza, facendosi raccontare l'operato del Comitato (formato da parlamentari senza distinzione di schieramento politico) e gli obbiettivi che si pone.


Europarlamento24, che ha una finestra di link con l'aggiornamento in tempo reale delle notizie di settore nelle home page di archinfo e edilio, è una "finestra aperta" sul Parlamento Europeo: informazioni, notizie, servizi, interviste, white paper e video al servizio dei cittadini italiani e più specificamente degli imprenditori, degli artigiani e dei professionisti del nostro paese.


Europarlamento24
Il portale web di riferimento tra l'Europarlamento e le Comunità professionali. Il progetto è stato realizzato da Il Gruppo 24 ORE, e finanziato con il supporto del Parlamento Europeo, avendo il gruppo editoriale partecipato al bando di gara indetto dal PE nel 2009 nella forma del Grant Agreement e ottenuto il finanziamento.
Obiettivo di europarlamento24 è avvicinare il mondo professionale e le PMI all'Europarlamento attraverso un vero e proprio sistema di servizi che comprendono un portale costituito da cinque siti tematici (una home page più le aree Retail & Hospitality; Agroindustry, Food and Health; Building, Energy & Environment; Hig Tech &Media), una newsletter quindicinale gratuita, Europarlamento24 News, e una applicazione per iPhone e per iPad utile per supportate anche i professionisti in movimento. A completamento dei servizi offerti sono disponibili contributi video e interviste agli europarlamentari, che illustrano i progetti allo studio del parlamento; sondaggi e poll per partecipare attivamente a europarlamento24, esprimendo il gradimento in merito ai temi in discussione al Parlamento Europeo; un archivio documentale in pdf che illustra le tematiche professionali e d'impresa affrontate nel corso degli anni dalle istituzioni europee. Europarlamento24 sarà reso disponibile nell'App Store di Apple con la denominazione abbreviata di Ep24 e fornirà servizi e informazioni in forma totalmente gratuita. Collaboratore di Europarlamento24 è la società Jlag, referente per il progetto presso le sedi europee di Bruxelles e Strasburgo del Parlamento.




CONDIVIDI
Articolo precedenteUn americano a Bologna
Articolo successivoExpoedilizia 2010