Arredi in vetro

Fiam Italia  


 

via Ancona, 1/B
61010 Tavullia (PU)
Tel. 0721 200581
Fax 0721
202432
fiam@fiamitalia.it
www.fiamitalia.it

dwg

info
tecniche

L'azienda nasce nel 1973 per volontà di Vittorio Livi, giovane imprenditore che vi infonde tutta la sua passione e i suoi ambiziosi progetti. L'idea portante di tutta l'attività è quello di evolvere il ruolo "storico" del vetro come complemento ornamentale e farne un protagonista dell'arredamento, una presenza discreta e importante nella vita dell'uomo. L'obiettivo viene perseguito e raggiunto attraverso una rivoluzione di tipo artigianale e tecnologico insieme: quella del cristallo curvato, la nuova, esaltante frontiera che vede Fiam Italia incontrastata caposcuola. Il cristallo curvato è il risultato di una sfida alle leggi fisico-chimiche, figlio di una scintilla magica che si sprigiona all'interno della camera di curvatura. Il cristallo diventa plastico, pronto a farsi modellare, e si offre all'intervento del progettista, del designer. Da Cini Boeri a Massimo Iosa Ghini, ma anche Massimo Morozzi, Hans von Klier, Ron Arad, Enzo Mari, Makio Hasuike, Angelo Cortesi, Philippe Starck, Giugiaro Design, Christophe Pillet, Vico Magistretti, Rodolfo Dordoni, solo per fare alcuni nomi. Quando si osserva un pezzo come la poltrona Ghost, ad esempio, si colgono, con un colpo d'occhio, i 7.000 anni di storia che il vetro racconta, e si intravvede, in trasparenza, il futuro che ancora questo magico materiale può vivere vicino all'uomo. Un legame indissolubile con la materia prima,  purezza e forza del vetro per creazioni sempre originali e imprevedibili, con le sue innovazioni tecnologiche, con la sua presenza di primo piano nell'alta scuola del design italiano e internazionale.
Nel 2001 Fiam Italia ha ricevuto il Compasso D'Oro ADI - Premio alla Carriera.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTonelli
Articolo successivoMagis