Progettare e realizzare impianti fotovoltaici altamente tecnologici, non incentivati ed esclusivamente per autoconsumo diretto è fra i primari obiettivi di Goldbeck Solar, realtà fondata nel 2001 come subsidiary del gruppo tedesco di costruzioni e servizi Goldbeck GmbH e presente anche in Italia attraverso la joint-venture Magnetti Goldbeck di Carvico (Bg). L’azienda offre una singolare combinazione dei servizi relativi alle costruzioni e ai sistemi solari fotovoltaici forniti da un unico interlocutore e si focalizza in particolare sulla progettazione, realizzazione e manutenzione di impianti per tetti piani e di grandi impianti a terra in Germania e in tutta Europa.

Un recente esempio della expertise dimostrata in tale contesto da Goldbeck Solar è costituito dallo studio e dalla relativa installazione di un impianto fotovoltaico per la Systeam GmbH, azienda tedesca fondata nel 1985, che impiega oggi circa 150 dipendenti e si configura come distributore e service-provider nell’IT-business B2B. Per la sua nuova sede di Ebensfeld (BY – Germania) messa a punto nel 2012, la committenza ha richiesto un impianto fotovoltaico in copertura che portasse vantaggi economici grazie alla riduzione dei consumi e, in prospettiva, proteggesse l’azienda da futuri aumenti dei costi dell’energia. L’impianto realizzato per la Systeam Gmbh ha richiesto in via prioritaria un’attenta analisi dei principali consumi di energia dell’azienda, riconducibili a impianti di condizionamento, impianti sprinkler, impianti di illuminazione, impianto di riscaldamento a pavimento e stimati, nell’arco di un anno a 650.000 kWh. Con un impianto di 640 kW, le prime simulazioni hanno consentito di ottenere un tasso di copertura – ossia la percentuale di energia consumata proveniente dal fotovoltaico – pari a circa il 35%. Attraverso successivi studi, Goldbeck Solar ha individuato i carichi energetici commutabili al fine di aumentare la percentuale di copertura solare e ridurre i costi. Dal momento che i motori per gli impianti sprinkler lavoravano il mattino, si è deciso di commutare il momento di tale avviamento nel pomeriggio. Tale modifica, unita ad altre misure di miglioramento dell’autoconsumo, consentirà alla Systeam Gmbh di raggiungere tassi di copertura con energia solare superiore al 50% dei consumi.


Per ottenere queste significative performance Goldbeck Solar ha messo a punto Sunolution, la più innovativa delle sue soluzioni tecnologiche. Si tratta di un sistema studiato espressamente per coperture piane dotato di zavorre leggere che, grazie al suo design aerodinamico, permette di minimizzare i carichi sulle coperture garantendo nel contempo la sicurezza dell’installazione. Composto da elementi di supporto plastici e parti metalliche leggere, il sistema consente installazioni veloci e flessibili e offre il più alto livello possibile di protezione per le coperture e di ottimizzazione dei costi, in relazione alla qualità fornita, sia di approvvigionamento che di realizzazione degli impianti. Il sistema è stato studiato attraverso una partnership tra Basf, Ensinger e Goldbeck: una collaborazione tutta tedesca che denota l’alto livello di standard di riferimento, ingegneria e controllo qualità del prodotto. Il sistema è stato testato con prove nella galleria del vento, attenendo i relativi certificati strutturali. Sunolution si propone quindi come soluzione tecnologica tra le più avanzate per la realizzazione di impianti fotovoltaici, su coperture piane, non incentivati ed esclusivamente per autoconsumo diretto: il suo impiego, grazie al corretto rapporto qualità/prezzo, consente infatti il raggiungimento della sostenibilità dell’investimento. A questo si uniscono le competenze energetiche delle aziende del gruppo Goldbeck che, con appropriate indagini e valutazioni, permettono di massimizzare il consumo dell’energia fotovoltaica prodotta.