Ingresso all'appartamento

Autore testo: Manuela Ena

Impianto fondamentale
Per l'ingresso all'appartamento è da prevedere il comando dell'illuminazione da più punti (pari al numero delle porte) e al suo interno sono posti i servizi comuni dell'appartamento: centralino citofoni, suonerie ingresso e bagno. E' richiesto anche un primo punto telefonico costituito da tre scatole Telecom collegate tra loro per la connessione agli altri locali e alla rete esterna.
 
Impianto completo ad alta funzionalità
Nell'ingresso dell'appartamento sono dislocate le apparecchiature destinate alla sicurezza e al comfort degli utenti.
Per quanto riguarda la sicurezza si hanno la Presa Sicura che garantisce una sicurezza aggiuntiva contro le folgorazioni durante l'impiego degli elettrodomestici mobili (lucidatrice, aspirapolvere, ecc.), le suonerie a suono distinto bagno/ingresso e le lampade autonome.
Per quanto riguarda il comfort si hanno comandi luce da più punti, l'interruttore a raggi infrarossi passivi che consente l'accensione automatica della luce alla presenza di persone senza dover cercare e premere il tasto di comando al buio o con le mani occupate.
 
Bibliografia:
G. Bellato, Impianti elettrici negli edifici civili, Consted S.r.l. Edizioni Tecniche, Milano, 1993.
V. Gieri, Organizzazione e costruzione, Il sole 24 ore S.p.a. Pirola, Milano, 1999.
V. Carrescia, Fondamenti di sicurezza elettrica, Hoepli, 1984.

CONDIVIDI
Articolo precedenteServizi elettrici nei vari ambienti civili
Articolo successivoCucina