Affori Centre a Milano – Goring&Straja Studio

I grandi interventi edilizi contemporanei sono sempre più legati ad un’evoluzione “verde” del concetto di valore immobiliare. E’ un processo direttamente proporzionale, che si basa sulla sempre crescente domanda di architetture sostenibili, percepite ormai dalle persone come la base fondamentale dello “star bene”. Ed è proprio grazie a questo nuovo – che poi tanto nuovo non è – eco-mercato, che la maggior parte degli edifici di nuova concezione, sposano la filosofia bioclimatica. Affori Center vuole essere uno degli ultimi esempi di questo tipo di architetture, ancora legate in un certo senso ad una logica immobiliare “della vecchia guardia”, ma forti dal punto di vista dell’efficienza e risparmio energetico.

Il progetto
L’edificio si compone di tre edifici preesistenti collegati internamente da una hall – concepita come un involucro chiuso e vetrato a tutt’altezza – che funge da ingresso distributivo ai diversi piani. Il complesso si estende su una superficie di 12000 mq, suddivisi in 5 piani fuori terra. L’hub centrale ha un accesso posto al piano terra, caratterizzato da una particolare pulizia e rigore; un solido che penetra la facciata ed introduce direttamente nel cuore dell’edificio. Le colorazioni contraddistinguono le diverse aree, passando da un uso forte del colore bianco per l’ingresso, al colore rosso – in contrasto con il pavimento in travertino – che caratterizza ogni piano di uffici.

Efficienza energetica
La rigorosità e flessibilità degli interni è richiamata dall’involucro esterno, che risulta completamente trasparente, con l’utilizzo di vetrature ad alte prestazioni in termini di riduzione dell’irraggiamento solare. L’unico elemento che differenzia la facciata esterna è la presenza di un sistema a brise-soleil in policarbonato per il miglioramento del comfort luminoso interno, garantendo la riduzione di irraggiamento solare durante le stagioni più calde e l’entrata del giusto quantitativo di luce nelle stagioni fredde, con un risparmio energetico che si aggira su valori del 15-25%. Un grande aiuto al benessere interno è dato dall’utilizzo di sistemi meccanici integrati con un sistema di pannelli solari. Gli accorgimenti tecnici-ambientali legati agli aspetti di efficienza energetica hanno permesso all’edificio di guadagnare la classe energetica B e di ottenere il livello Gold nella certificazione LEED, uno dei più importanti riconoscimenti più importanti nel campo della sostenibilità ambientale.

Pubblica i tuoi pensieri