Luisa Srl – Emilio Faroldi Associati

La navata centrale, ricavata da un antico androne seicentesco, luogo dello scambio delle idee e punto di incontro quotidiano, costituisce un punto di separazione – e al tempo stesso di incontro – degli ambienti di progettazione e amministrazione e quelli destinati alla ricerca, alla grafica e alla pubblicistica.

Le due aree di lavoro ritrovano nell’affaccio baricentrico verso la corte interna, realizzato in vetro strutturale, un ideale sfogo verso il futuro e verso la città. La trasparenza testimonia la continua visibilità delle idee che costantemente vengono discusse, prodotte e rielaborate negli spazi dello studio: l’architettura diviene se stessa testimonianza di un modo di pensare e di credere nella disciplina medesima.


Pubblica i tuoi pensieri