approfondimento – L' Empire State Building è destinato a diventare uno degli edifici più "verdi".

E' stato presentato un ambizioso programma di rinnovamento dello storico grattacielo newyorkese dai suoi proprietari. Con tale programma si dovrebbe a un risparmio sulla bolletta energetica pari a 4,4 milioni di dollari all'anno e si prevede un taglio del 38% del consumo di energia nell'edificio da 102 piani. Il risparmio energetico consentirà una riduzione di 105 mila tonnellate di CO2 nei prossimi 15 anni..

I lavori, che prevedono interventi a 360° per rendere efficiente dal punto di vista energetico l'Empire State Buildinggià, sono già in corso e dovrebbero finire il prossimoanno; si tratta di un insieme di opere dal valore di oltre mezzo miliardo di dollari. I lavori prevedono il rimpiazzamento di tutte le 6.515 finestre, saranno rinnovati gli impianti di riscaldamento, raffreddamento e ventilazione e saranno riorganizzati gli uffici, in modo da utilizzare al massimo l'illuminazione naturale.

L'Empire State Building diventerà il simbolo della green revolution annunciata da Obama a cui si ispireranno tutti quegli edifici che vorranno diventare energeticamente sostenibile.

CONDIVIDI
Articolo precedenteConsulter 2.0
Articolo successivoSistema d’autore METRA su Facebook