L'intensità luminosa

L'intensità luminosa
(I) indica la quantità di luce
emessa da una sorgente puntiforme per secondo in una data direzione.

L'unità di misura è la candela
(cd).
Una sorgente luminosa
puntiforme emette radiazioni della stessa intensità in tutte le direzioni,
quindi il suo flusso luminoso si propaga uniformemente, come generato dal centro
di una sfera. Le sorgenti luminose artificiali di solito emettono luce in modo
disuniforme (perché non sono puntiformi) in tutte e direzioni dello spazio.

 I=dF/dw

lm=cd/sr

F =flusso luminoso incidente su una
superficie
w

=cono infinitamente piccolo in cui la
sorgenete emette il flusso luminoso


 

 

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteL’illuminamento
Articolo successivoLa luminanza