approfondimento – Bandito il primo contest di creatività sostenibile, ideato da Angelo Grassi in collaborazione con Romagna Creative District e CNA Forlì-Cesena.

Progetti e oggetti connotati da una forte commistione di ecologia, design e ricerca, accomunati dalla volontà di recuperare valori, tradizioni e metodi produttivi rispettosi dell'ambiente, capaci di renderci la vita piacevole, piena, di qualità: queste le connotazioni fondamentali riportate nel bando del primo contest di creatività sostenibile Ortofabbrica, la cui finale si terrà in concomitanza con gli eventi del Romagna Creative District dal 1 al 3 ottobre 2010 presso Fabbrica, ex cementificio di Gambettola trasformato dal designer Angelo Grassi in laboratorio di idee e di pratiche dedicato al design, all'artigianato, allo spettacolo, all'arte e al tempo libero.

Ortofabbrica nasce nel 2009 grazie all'idea dello stesso Grassi (in occasione del Fuorisalone di Zona Tortona durante il Salone del mobile di Milano) di riunire in un unico "orto" diversi linguaggi creativi, tutti però votati all'eco-compatibilità e alla rigenerazione dei materiali. Diventato un vero e proprio brand, con questa prima edizione del concorso intende offrire un'occasione reale per avere spazio e visibilità a tutte quelle forme creative e artistiche - inclusi architettura e design - sostenibili.

Appuntamento
Ortofabbrica
1-3 ottobre 2010
Fabbrica
viale Carducci 119
Gambettola (FC)

bando

Scarica il file:
Ortofabbrica.pdf

CONDIVIDI
Articolo precedenteEnergetica Mente
Articolo successivoGreen City Ring