Elementi del progetto – Questo volume della serie è dedicato alle porte che sono, nel completamento degli edifici, uno degli elementi più importanti dal punto di vista del decoro e della caratterizzazione degli ambienti

Autore: Carlo Vannicola
Collana: Elementi del progetto
Pagine: 408
Prezzo Euro: 29,90

ISBN:978-88-6116-402-4




Gli "Elementi del progetto" sono innanzitutto una
collana di libri tecnici dedicati ciascuno a un particolare componente
costruttivo o di finitura degli edifici, intorno al quale viene sviluppata una
classificazione e catalogazione utile ai professionisti. I libri d'altra parte,
oltre che con i disegni tecnici di tutti i prodotti, sono ampiamente illustrati
con foto a colori a piena pagina in modo da poter incontrare anche le esigenze
di un pubblico più ampio, dato che in molti casi il componente preso in esame
può essere oggetto di una scelta diretta da parte del privato che intenda
occuparsi personalmente della ristrutturazione e dell'arredo del proprio spazio
abitativo o di lavoro.

Questo volume della serie è dedicato alle porte che sono,
nel completamento degli edifici, uno degli elementi più importanti dal punto di
vista del decoro e della caratterizzazione degli ambienti. I più famosi
designer si sono cimentati su questo tema e il libro da ampio risalto ai
risultati delle migliori ricerche progettuali, fornendo al lettore una
panoramica esaustiva che spazia dalle tipologie più classiche alle soluzioni
piu moderne ed essenziali, attraverso tutta la gamma dei materiali e dei colori
impiegati in questo settore produttivo. Il funzionamento delle chiusure interne
è d'altra parte uno dei fattori più influenti sulla funzionalità abitativa e
sull'ottimizzazione dello sfruttamento dello spazio disponibile.

Oggi esiste sul mercato una gamma vastissima di prodotti che
si differenziano tra loro in base a requisiti di ordine tecnico ed estetico
legati ai materiali e alle tecnologie adottate per i sistemi di apertura e
chiusura.

Porte a scorrimento, a battente, a scomparsa, a libro,
rasomuro, con i più diversi sistemi di movimentazione, fino a rendere
invisibili le tradizionali cerniere o binari, oppure a sagomare in modo del
tutto inedito le battute delle ante il cui senso di apertura risulta così
totalmente reversibile, o ancora fino ad estendere la dimensione dell'apertura
all'intero muro che si trasforma così in parete mobile introducendo una
significativa ridefinizione nel valore dei limiti dello spazio. Tutto questo
oltre a diventare decorazione e arredo degli spazi diventa anche uno stimolo
per nuovi comportamenti, per nuovi stili di vita e merita certamente la ricognizione
che è stata compiuta intorno a questa classe di oggetti.

Sommario:

Prefazione - Porte - Le aziende

CONDIVIDI
Articolo precedenteFrank Lloyd Wright
Articolo successivoVittorio Gregotti