approfondimenti – I tredici vincitori della categoria “Abitare Sostenibile” si aggiudicano il prestigioso riconoscimento promosso da Legambiente, Confindustria, Fondazione Cariplo e Regione Lombardia, giunto quest'anno alla decima edizione.

La grande sfida per le società contemporanee è la ricerca di modelli di sviluppo che preservino il capitale naturale e aumentino la qualità della vita degli abitanti del pianeta. È in questa direzione che si muove il Premio Innovazione Amica dell'Ambiente, giunto quest'anno alla decima edizione, dal titolo: “Green Life: dai territori la costruzione dell'economia del futuro” .
Il tema ci indica che la green economy non è solo sviluppo delle energie rinnovabili, che pure nel mondo intero oggi catturano speranze e investimenti privati più dei fossili e del nucleare insieme; il rilancio dell'economia mondiale non può basarsi solo su alcuni settori trainanti, come l'IT e le rinnovabili, perché la sostenibilità ambientale, sociale ed economica dell'umanità del futuro ha bisogno di una nuova rivoluzione industriale, che riguarda tutti i settori dell'attività umana: dall'agricoltura alla chimica, dall'edilizia all'uso dei prodotti. Non cambiano solo i processi industriali, cambiano anche e soprattutto gli stili di vita.
Come nelle scorse edizioni anche quest'anno l'iniziativa ha avuto grande successo: sono stati presentati 230 progetti, che sono stati valutati da esperti delle istituzioni pubbliche, delle imprese, dell'università e dell'ambientalismo.
Sono stati tre gli eventi di presentazione dei vincitori, su quattro differenti aree tematiche: Abitare sostenibile, Ciclo chiuso delle risorse e nuovi materiali, la filiera delle energie rinnovabili e Nutrire il pianeta.
L'attenzione per le nuove costruzioni e i materiali, i disegni innovativi, le tecnologie, i servizi dei paesi e delle città del futuro risponde all'esigenza di costruire non più solo singoli edifici, ma interi quartieri e centri urbani a basse emissioni. Nella categoria “Abitare Sostenibile” che va dalla casa ecologica agli “ecoquartieri”, alle green city, sono stati 13 i premi assegnati:
Camera di Commercio di Lucca, Provincia di Lucca
Fumagalli Edilizia Industrializzata Spa
3M Italia
Kerakoll Spa
Schüco International Italia
Clivet Spa
Rotex Heating Systems Srl
Studio999
Gruppo Stolfa Edilizia
Costruzioni Solari Srl
Gruppo Imar Spa
Essedi Srl
Lenviros Srl
Hanno invece ricevuto la segnalazione le aziende:
Azienda USL di Rimini
Coppa Costruzioni Srl
3ndy Studio architettura design
Immobiliare Serena
Same Srl Isolanti Termoacustici Riflettenti
Knauf Insulation
Kone Industrial Spa
Bpt Spa


scarica il comunicato stampa

Scarica il file:
Premiazione

scarica il comunicato stampa

Scarica il file:
Vincitori

CONDIVIDI
Articolo precedenteContemporaneità secondo IAA
Articolo successivoProgetto Milano e Oltre