Requisiti funzionali

Per un buon funzionamento è necessario individuare i requisiti in relazione alle funzioni che la finestra dovrà svolgere.

Manovrabilità:
lo sforzo necessario deve essere limitato e contenuto al comando di apertura di chiusura e di bloccaggio, nonché lo sforzo necessario allo spostamento dell'anta.
 
Resistenza agli urti:
sulle ante è confrontabile con quella delle pareti di chiusura sulla quale sono poste. Bisogna considerare anche la resistenza, dell'anta sul telaio fisso, esercitata dalle correnti d'aria.
 
Resistenza alle intrusioni:
per ragioni di sicurezza deve impedire l'ingresso di persone e animali, impedimento da ottenere a fronte di azioni di effrazione dell'anta, del sistema di chiusura e dell'intero sistema ante-telaio fisso.
 
Resistenza a sforzi impropri:
deve resistere, per esigenze di sicurezza e curabilità, a sollecitazioni improprie che può subire da parte dell'utenza.
 
Resistenza all'usura:
per ragioni di economia, deve resistere alle normali sollecitazioni giornaliere cui è sottoposto.
 
Utilizzo e transitabilità:
per esigenze di sicurezza e di fruibilità, le modalità di apertura e le sue dimensioni devono essere tali da consentire l'agevole affaccio o passaggio di persone o cose in relazione alla sua destinazione d'uso.
 
Controllo del potere fonoisolante e dell'assorbimento acustico:
si richiede di attenuare la trasmissione dei rumori, in quanto l'inserimento di un infisso in una parete comporta una diminuzione del potere fonoisolante della stessa, per tanto deve rispondere al requisito di tenuta d'aria e massa elevata.
 
Controllo dell'isolamento termico:
poiché gli infissi separano spazi esterni da spazi interni è richiesto di contribuire all'isolamento termico attraverso l'uso di materiali a bassa conduttività termica o attraverso l'inserimento di materiali isolanti, nonché garantire la bassa permeabilità d'aria tra le giunzioni.
 
Stabilità geometrica:
deve essere complanare alla parete e conservare immutate le proprie caratteristiche geometriche e funzionali.
 
Manutenibilità:
deve rispondere ai criteri di faciltà di sostituzione degli elementi danneggiati, faciltà di pulizia e lubrificazione delle parti mobili in frizione.

CONDIVIDI
Articolo precedentePorte in acciaio
Articolo successivoComponenti