Architecture tools – Protagonisti del volume sono gli showroom luoghi del commercio e di esposizione di merci pregiate dove la messa in scena spaziale ricopre il ruolo primario

Autore: Antonello Boschi
Collana: Architecture tools
Pagine: 384
Prezzo Euro: 19,90

ISBN:978-88-6116-305-8




Showroom è un volume dedicato ai luoghi del commercio e
dell'esposizione di merci pregiate dove la messa in scena spaziale recita un
ruolo da protagonista. Il libro presenta un'accurata selezione di circa 30
esempi realizzati nel mondo dai migliori e piu' conosciuti architetti e
designer internazionali negli ultimi dieci anni (1990-2000).

Fare shopping, andare per negozi e per centri commerciali, è
diventato un momento talmente importante della vita di tutti giorni da far
nascere nuovi costumi, un nuovo modo di passare il tempo libero. Le ore
dedicate alle spese e ai consumi si sono trasformate viceversa in un'occasione
di arricchimento, in un'esperienza culturale e estetica.

Ogni azienda ha quindi cercato di rappresentare il proprio
universo all'interno di uno spazio evocativo. Il tradizionale concetto di
vetrina viene superato all'interno dello showroom da una spazialità
complessivamente più rappresentativa e teatrale, mentre all'esterno viene
sostituito da un'idea di quinta urbana continua che consapevolmente costruisce,
con lo sfondamento totale delle pareti degli edifici nei luminosissimi locali
dei negozi, uno straordinario moltiplicatore dello spazio pubblico.

Gli showroom danno vita così a una simbiosi indivisibile fra
tessuti e spazi, fra evocazioni e forma, tra griffes e materiali, nel tentativo
di esaltare, con il contenitore, l'interesse del pubblico.

Il progetto di tali luoghi è così divenuto oggetto di
ricerche e sperimentazione non solo di architetti ma anche di designers,
artisti, degli stilisti stessi che propongono innovative e inedite soluzioni
distributive attente alle aspettative di un pubblico divenuto esigente.

Il volume curato da Antonello Boschi rappresenta, oltre che
un aggiornato contributo di tipo scientifico legato alla progettazione
d'interni, anche un facile strumento di conoscenza che vuole soddisfare la
curiosità di un pubblico ampio. La caratteristica del repertorio, del confronto
diretto attraverso una ricca documentazione iconografica, coinvolge, oltre allo
specialista, il lettore comune che può facilmente confrontare la diversità
degli spazi concepiti dai diversi autori di cui sara' presentata in appendice
una breve biografia. Ogni realizzazione è accompagnata inoltre da una
planimetria e da una sequenza di immagini a colori.

Sommario:

Introduzione - arch-studio cornelio locatelli scevola -
archea - arets - arribas - ban - bellini - bellini - ben kelly design -
bettinelli - bolles + wilson - cecchetto - chemetov - chipperfield - cibic
& partners - citterio and partners - citterio and partners - corbetta -
deganello - di franco - elastico - eusebi - foster and partners - freixes varis
arquitectes sl. - freixes varis arquitectes sl. - galì - kauffmann theilig
& partner - lagorio - lazzarini pickering - leone - morell sixto &
Iglesias picazo - morphosis - nardi - nardi - noble associates - pavoncello -
raffone & fiocco - sakurai - santi - savorelli - scaglione/aarus - sensoli
- silvestrin - snohetta - stanton Williams - tolozzi - tozzi - vannini
cesaretti architetti - vidotto - waisbrod studio gaia - windbichler -
zeichenweg tm - biografie

CONDIVIDI
Articolo precedenteSalotti d’autore
Articolo successivoSpazi minimi