built – Per il progetto City Life di forte impatto visivo è stato utilizzato il sistema U-boot beton® di Daliform Group srl.

E' un progetto dal forte impatto visivo grazie ai suoi tre grattacieli che portano tre firme d'autore come quelle di Hadid, Libeskind e Isozaki. Il progetto si inserisce nella riqualificazione dell'area ex-fiera, che è stata lasciata in seguito allo spostamento delle attività fieristiche nel nuovo polo di Rho-Pero firmato da Massimiliano Fuksas, inoltre in centro ai tre grattacieli ci sarà la fermata Tre Torri della MM5 e si realizzeranno 5 km di piste ciclabili. Si tratta di una serie di corpi di fabbrica disposti in simmetria circolare, di nove piani ciascuno. A causa del particolare e articolato design, sia in pianta che in sezione, la struttura prevista é in calcestruzzo armato. Gli elementi orizzontali, per seguire le esigenze architettoniche, prevedono degli sbalzi che arrivano fino a 3,50 m di luce libera. Per questo motivo gli strutturisti hanno deciso che la migliore soluzione é quella di realizzare piastre bidirezionali gettate in opera. Per assorbire gli sforzi e contenere le deformazioni degli sbalzi entro i limiti previsti dalla normativa, è stato necessario prevedere uno spessore di queste solette in 34cm, con conseguente aggravio in termini di peso sulle strutture verticali.

Occorreva trovare una soluzione tecnica che da un lato permettesse di mantenere tutti i vantaggi di una struttura bidirezionale in calcestruzzo e dall'altro limitasse il più possibile il peso. Il sistema U-boot beton® di Daliform Group srl permette di conciliare perfettamente queste due esigenze: grazie all'inserimento di questi cassoni in polipropilene riciclato (dimensioni  in pianta 52cm x 52cm e disponibile in varie altezze), la struttura si conforma come un graticcio di travi ortogonali racchiusi entro due lastre orizzontali. Le dimensioni geometriche, in accordo con la normativa europea (cfr Eurocodice 2), permettono all'orizzontamento di avere un perfetto comportamento a piastra, mantenendone tutti i vantaggi tecnici, mentre il vuoto lasciato dal cassero permette di utilizzare una minore quantità di calcestruzzo, fino al 40%, alleggerendo cosi la struttura. Tale soluzione è, inoltre, in accordo con la filosofia di risparmio energetico dell'intero complesso (tutti edifici in classe A di certificazione energetica: un risparmio in calcestruzzo si traduce in conseguente risparmio di CO2). Il piedino conico elevatore del cassero U-boot permette al calcestruzzo di rifluire al di sotto, permettendo di ridurre il montaggio delle strutture a un'unica fase di lavorazione. Leggero e maneggevole, U-boot beton® permette di realizzare strutture di grandi luci e/o carichi senza travi. Grazie alla sua modularità permette al progettista di variare i parametri geometrici a piacimento per adattarsi a tutte le situazioni.


scheda progetto

Committente: Citylife Srl (Generali Properties, Gruppo Allianz, Immobiliare Milano Assicurazioni, Gruppo Fondiaria, Lamaro Appalti)

Progettista: Daniel Libeskind, Zaha Hadid, Arata Isozaki, Pier Paolo Maggiora

Impresa di costruzione: Tre Torri Contractor Scarl

Tempi di realizzazione: 2009-2014

scheda azienda

Nome: Daliform Group Srl

Indirizzo: Via Serenissima, 30

Città: Gorgo Al Monticano

Cap: 31040

Provincia: TV

Regione: Veneto

Telefono: 0422 2083

Fax: 0422 800234

e-mail: info@daliform.com

Web: www.daliform.com

CONDIVIDI
Articolo precedenteus award 2010
Articolo successivoLibera l’arte