impianti produttivi – Castellina in Chianti, Siena. Nell'antico borgo di Fonterutoli, sorge un'azienda vinicola che ha fatto dell'avanguardia tecnica il suo punto di forza, pur mantenendo intatto il sapore rustico.

A prima vista la cantina Fonterutoli sembra un'antica costruzione ottocentesca dell'architettura toscana; un cortile interno accoglie il visitatore che, lasciandosi alle spalle l'ingresso, si trova di fronte alla vallata completamente disseminata di vigneti a perdita d'occhio, nel cuore del Chianti. Di proprietà della famiglia Mazzei dal 1435, il borgo si distingue per la presenza di soggetti storici, identificati in alcune abitazioni, la chiesa di San Miniato e la villa padronale, che nel '500 ha sostituito il castello.

Il progetto
Come la maggior parte delle aziende vitivinicole di ultima progettazione, anche la cantina Fonterutoli segue il modello ipogeo, per consentire l'utilizzo della tecnica del trattamento delle uve per caduta e per mantenere condizioni naturali favorevoli  all'invecchiamento e conservazione del vino. La cantina dove vengono conservate le 3500 barrique si trova 13 metri sotto terra: un lavoro che ha richiesto un'enorme sbancamento di terra in fase di cantiere. Fuori terra l'elemento cardine del progetto è sicuramente la corte interna, che viene utilizzata come punto di arrivo dei visitatori ma anche come punto di raccolta delle uve nel periodo di vendemmia. L'architettura è governata dall'ispirazione ad un modello ottocentesco toscano, con elementi formali che richiamano lo stile dell'epoca: lesene, arcate e tetti a falde.

Risparmio energetico
Sono molte le soluzioni utilizzate per ottenere un significativo risparmio energetico. Si utilizzano tecniche di movimentazione delle uve per gravità e c'è un'attenzione particolare all'utilizzo di sorgenti naturali per il controllo della temperatura e dell'umidità che si attesta costantemente su percentuali del 90% con una temperatura massima di 28°C. Grande importanza è stata poi data all'utilizzo di impianti per la produzione di energia, ottenuta direttamente dagli scarti delle lavorazioni agricole.


profilo

Scarica il file:
Agnese Mazzei.pdf

scheda progetto

Luogo: Fonterutoli, Castellina in Chianti

Committente: Marchesi Mazzei Spa

Progettista: Agnese Mazzei Architetti

Collaboratori: Gabriele Becattini, Ivana Pelosi

Impresa di costruzione: C.R.F Costruzioni

Fotografo: Pietro Savorelli

Tempi progetto: 2005

Tempi di realizzazione: 2009

Superficie costruita mq: 9.238

CONDIVIDI
Articolo precedenteDesign Circle
Articolo successivoGreen Wall