mostra – Presentata alla mostra “CULTURE_NATURE green ethics - habitat – environment” della Biennale di Venezia dal 27 agosto al 21 novembre 2010 - "Spazio Thetis, Arsenale Novissimo"

La mostra è tra i maggiori eventi collaterali che si svolgono nell'ambito della 12a Mostra Internazionale di Architettura la Biennale di Venezia. La rassegna verte sul complesso tema del rapporto Uomo - Architettura - Ambiente nella cultura contemporanea del Terzo Millennio e coinvolge 50 tra architetti, artisti e università internazionali.

Tra i numerosi progetti, tutti fortemente innovativi e dall'anima ecosostenibile, vogliamo approfondire quello dell'arch. Luigi Ferrario per l'originalità nell'approccio al tema della mostra.


La casa ormeggiata nell'Arsenale di Venezia, è il prototipo di una vera casa in alluminio che sarà realizzata in Toscana entro la fine del 2010 come dependance nel parco di un hotel.
Assemblato a Marghera e rimorchiato nel Canale della Giudecca, il prototipo ha poi raggiunto Punta della Dogana. Standardizzazione degli elementi, modularità, possibilità di ampliamento e carattere sperimentale rappresentano alcuni degli elementi peculiari del progetto di Luigi Ferrario.

La scelta dell'alluminio assume una sostanziale importanza per la cultura abitativa odierna poiché l'alloggio costruito in tale materiale è completamente ecosostenibile, dalla costruzione al montaggio, fino al riciclo totale dei suoi componenti.
Questo primo modulo abitativo, realizzato in collaborazione con Navigli Lombardi s.c.a.r.l., verrà ormeggiato, dopo la Biennale di Venezia, nel Naviglio Grande di Milano. Potrà inoltre essere ammirato in febbraio in occasione del Made Expo e in primavera, nella Darsena, per il Salone del Mobile.

Il paesaggio dei Navigli è per Luigi Ferrario un luogo di elezione poiché gli permette di esprimere al meglio la sua vocazione progettuale che si sostanzia nel misurato equilibrio tra l'attenzione all'identità dei luoghi e la cura nel disegno del dettaglio architettonico. Tema progettuale ricorrente nella sua più recente attività professionale - il restauro e la valorizzazione del contesto storico coagulatosi nei secoli intorno ad alcuni dei più suggestivi borghi sorti intorno al Naviglio Grande - si esprime dando pieno risalto a ciò che costituisce appunto il carattere identitario di questi luoghi, cioè la presenza stessa del Naviglio: esso rappresenta l'asse portante, reale e non solo metaforico, intorno al quale si organizzano i suoi progetti, che hanno l'ambizione di conferire a questi luoghi una rinnovata vitalità e capacità di rispondere ai nuovi bisogni della comunità.

Fornitori:
Bisson s.n.c. di Bisson Gabriele & C. 
Via Villafranca, 34 - 35010 Campodoro (Pd) 
Sito: www.bissonsnc.it

Apostoli Daniele s.r.l. 
Viale Duca degli Abruzzi, 167 - 25124 Brescia
Sito: www.apostoli.it

Hunter Douglas Europe bv fil. Italiana 
Via Ponchielli, 2/4 - 20063 Cernusco sul Naviglio
Sito: http://www.hunterdouglascontract.com/

Costi Design s.r.l. 
Via Pegoraro, 26 - 21013 Gallarate (Va)
E-mail: info@costidesign.com

Pollice Illuminazione s.r.l.
 
Via Rasori 12 - 20154 Milano 
Sito: www.polliceilluminazione.it

ST Servizi Tecnici s.r.l. (piattaforme galleggianti) 
S. Polo 1173 - 30125 Venezia


 



 


CONDIVIDI
Articolo precedenteCattedrali del vino
Articolo successivoBeyond entropy