Apparecchi orientabili

Gli apparecchi da soffitto orientabili sono principalmente utilizzati nell'illuminazione degli spazi commerciali. Da alcuni anni, tuttavia, essi trovano larga applicazione anche negli ambienti residenziali, dove il loro impiego serve essenzialmente a creare ambientazioni suggestive e accenti luminosi mirati, soprattutto nelle zone di passaggio.
La caratteristica principale di questi apparecchi è data dal controllo del fascio luminoso ottenuto non soltanto con l'orientabilità della lampada, ma anche con il trattamento delle superfici interne dell'apparecchio stesso. Lo scopo principale di questo tipo di correzioni ottiche è quello di evitare l'abbagliamento diretto, dato dalla posizione verticale dell'apparecchio stesso.
Gli apparecchi di questo tipo sono supportati da una ricerca illuminotecnica in continua evoluzione: le superfici riflettenti che rivestono l'interno di questi apparecchi, infatti, consentono di ottenere illuminazioni diverse in funzione della loro forma geometrica.

Gli apparecchi a soffitto orientabili non sono riconducibili a una casistica ben definita, in quanto si differenziano notevolmente gli uni dagli altri non soltanto per il loro design, ma anche per il materiale con cui sono costruiti e la correzione ottica che effettuano, variabile in funzione del tipo di lampada per cui sono progettati.
Esistono diversi elementi di superficie che provvedono a riflettere le radiazioni luminose e spesso sono accoppiati a schermature diffondenti o a schermature rifrangenti. Nella scelta di un apparecchio illuminante è fondamentale conoscere il tipo di lampada che supporta per avere una prima indicazione sul tipo di luce che produce; unitamente al tipo di lampada bisogna considerare il tipo di materiale in cui trova alloggio la lampada stessa e la presenza o meno di eventuali schermi protettivi o diffondenti. A questo tipo di informazioni vanno abbinate alcune conoscenze tecniche, cioè le grandezze fotometriche, che consentono di prevedere l'illuminamento prodotto dai diversi tipi di apparecchi.

CONDIVIDI
Articolo precedentePlafoniera
Articolo successivoStrutture componibili