Gomma

Testo di Luciano Cannas

I prodotti in gomma sono realizzati con miscela di materiali che devono avere come caratteristica principale una buona resistenza all'usura ai quali vengono aggiunti additivi che permettono di migliorare le caratteristiche meccaniche. Si presentano in strati sovrapposti resi solidali attraverso vulcanizzazione.

Lo strato superiore deve essere resistente, elastico e, poiché costituisce l'elemento di rivestimento superficiale, può essere colorato in maniera omogenea con pasta monocromatica oppure contenere inerti granigliati o puntinati policromi.
La parte inferiore, che è destinata al contatto con il sottofondo, può presentare delle sagomature o smerigliature che permettono una maggiore adesione al sottofondo. In alcuni casi si possono utilizzare elementi sagomati a incastro perimetrali che autoposandosi non necessitano di fissaggio con adesivo.

Il risultato finale è un materiale elastico e fonoassorbente che attutisce il rumore di calpestio ed è antisdrucciolevole.

Come tutti i materiali resilienti necessita di un sottofondo rigido, uniforme e planare: requisiti fondamentali per ottenere un ottimo risultato.
In commercio sono disponibili in teli continui o in riquadri di diverse dimensioni, con superficie liscia o corrugata o a rilievi.
La tipologia a rilievi risulta essere parecchio diffusa che presenta ottime caratteristiche come antiscivolo e resistenza all'usura. Rendendo la gomma adatta nei collegamenti verticali, inclinati negli ambienti esterni. Vengono anche utilizzati per segnalare ai non vedenti zone pericolose o limitazioni di accessibilità.

I giunti tra gli elementi vengono saldati a caldo con strisce di rivestimento della stessa tonalità della pavimentazione.

La gomma viene utilizzata negli ambienti dove è necessario che vi sia una buona resistenza ai grassi, agli oli, sia garantita la conduttività oltre che negli interni civili, produttivi e per le attività sportive.
In particolare per usi produttivi e zone soggette a forti sollecitazioni come spazi pubblici, laboratori, depositi vengono scelti prodotti in gomma che si presentano con spessore maggiore.

Per approfondire
criteri e tecniche di produzione

Fonte testo: A. Boeri, Sistemi di Prefabbricazione, Ed. Hoepli 2001, Milano

CONDIVIDI
Articolo precedenteCriteri e tecniche di produzione
Articolo successivoMateriali vinilici