La luce e le unità fotometriche

L'influenza della luce sulla vita dell'uomo è all'origine di tutte le
ricerche effettuate nel campo della luce artificiale. L'obbiettivo è ambizioso:
migliorare la qualità della vita di ciascuno di noi attraverso una corretta
illuminazione degli spazi vitali. Questa consapevolezza sta assumendo
un'importanza sempre maggiore all'interno di un qualsiasi progetto che preveda
un'illuminazione artificiale sia di ambienti domestici, lavorativi, commerciali
o industriali, sia degli spazi aperti dell'aggregazione urbana, fino ad arrivare
alla segnalazione tramite l'illuminazione di punti importanti del tessuto urbano
o extraurbano. Per questo motivo le ricerche in questo ambito sono in continua
evoluzione, sponsorizzate principalmente da ditte produttrici di apparecchi
illuminanti, lampade, filtri, e di materiali che si prefiggono lo scopo di
controllare, incanalare e correggere la luce al fine di ottenere
un'illuminazione artificiale i cui effetti siano il più vicino possibile a
quelli prodotti dalla luce solare. Ultimamente sono in atto ricerche volte a
canalizzare la luce solare e a trasmetterla, attraverso dei tubi che sfruttano
il concetto di rifrazione dei raggi luminosi, all'interno di ambienti,
specialmente lavorativi, lontani dalla fonte dell'illuminazione.
Progettare
una buona illuminazione richiede la conoscenza di diverse nozioni che
riguardano, da una parte alcune caratteristiche proprie della luce e dall'altra
alcuni dati propri delle lampade e degli apparecchi illuminanti attualmente in
commercio. A questi aspetti vanno poi sommate altre esigenze dettate dal
carattere funzionale del progetto e dai fattori di stile, di gestione degli
spazi, di impatto ambientale, di sicurezza e non meno importante dal fattore
economico.

Clicca per approfondire gli argomenti

La luce
Il flusso luminoso
L'intensità luminosa
L'illuminamento
La
luminanza

CONDIVIDI
Articolo precedenteCanne fumarie in acciaio
Articolo successivoLuce