evento – In occasione del Salone del mobile KABK, Accademia Reale di Belle Arti olandese, presenta i suoi giovani talenti.

Per la terza volta, in occasione del Salone del mobile, i giovani talenti della KABK, Accademia Reale di Belle Arti olandese con sede a L'Aia, presenteranno le loro creazioni in un'esposizione organizzata su due temi portanti: il processo esplorativo della ricerca creativa e il dialogo fra mondo fisico e mondo virtuale.

Gli studenti delle sezioni di ArtScience, Design Arredi e Design Tessile daranno vita a una interazione fra i mondi reale e immateriale, illustrando i diversi percorsi di ricerca. Così verranno presentati al pubblico progetti e realizzazioni a metà fra il concreto e l'evanescente: l'ideazione di un processo autonomo di progettazione dei mobili, che lo studente Rutger de Regt ha ideato per dare vita ad arredi nati senza rispettare gli schemi formali tradizionali; l'accostamento di campioni di tessuti e di immagini video; un'interfaccia umana che funziona da strumento musicale; un ambiente flessibile, in continua trasformazione.

I visitatori della mostra saranno così portati, attraverso esperienze multisensoriali, a rivivere la genesi concettuale affrontata dagli studenti durante l'intero processo creativo e ad avvicinarsi alle modalità didattiche della scuola.

Appuntamento
KABK, Accademia Reale di Belle Arti olandese
13 – 18 aprile 2010
Studio Iroko
via Voghera 11B
Milano 

CONDIVIDI
Articolo precedenteIl sistema ecologico di Rubner Haus
Articolo successivoVetri e metalli