tv – Diamo avvio a una serie di articoli su architettura e mezzo televisivo con il programma prodotto da FJFM, giunto alla quinta edizione, che torna ad affrontare l'architettura contemporanea di Roma.

I programmi dedicati all'architettura sono sempre più numerosi, così come esistono ormai interi canali digitali monotematici (a pagamento), in cui la materia viene trattata nel senso più ampio del termine, spaziando dall'interior design al progetto del verde, dalle grandi realizzazioni ai piccoli adattamenti domestici.

Tra i programmi di taglio meno generalista è Vivere l'Architettura, serie giunta ormai al quinto anno di vita ideata da Andrea Giunti con Alessandra Colonna e Valentina Piscitelli, con la consulenza di redazione di Marina Natoli (regia di Bruno Maurizi). Le trasmissioni, condotte da Maria Agostinelli e in onda sull'emittente Roma Uno satellite SKY CH. 860, sulla frequenza 554 del digitale terrestre e in streaming dal sito, propongono una lettura dell'architettura romana contemporanea e dei progetti più recenti, nell'intento di informare ma anche di attivare la partecipazione dei cittadini nelle scelte sul futuro della capitale. La formula è quella del talk show abbinato a un filmato girato in esterno, dedicato all'argomento della puntata. Struttura che quest'anno si arricchisce di nuovi contenuti soprattutto nella sezione video.

Vivere l'Architettura si rivolge ad una fascia ampia di pubblico attraverso contenuti specifici ma con linguaggio comprensibile a tutti, nell'intento di accrescere consapevolezza e conoscenza degli spazi in cui le persone vivono tutti i giorni e di avvicinare al mondo dell'architettura. Il coinvolgimento dello spettatore avviene attraverso il confronto d'idee con gli ospiti, i nomi noti nel campo della professione e l'analisi filmata sul campo delle architetture contemporanee scelte dalla redazione. Modalità che dimostrano quanto il mezzo televisivo, anche per l'architettura, sia particolarmente efficace per arrivare ad un numero sempre crescente di spettatori: la trasmissione ha infatti ottenuto una segnalazione al Premio Roma Architettura Bruno Zevi per la comunicazione.

Le nuove puntate sono dedicate al tema Roma e il futuro, declinate secondo una serie di titolazioni che offrono un eterogeneo ventaglio di argomenti:
- Il nuovo piano regolatore: già da riscrivere?
- Il piano strategico per la mobilità: realtà o utopia?
- Il paesaggio al centro dello sviluppo urbano
- Le  nuove strutture per lo sport: business o sviluppo?
- La nuova architettura sociale: le palazzine
- L' identità romana contemporanea: Interventi nella città diffusa
- Le trasformazioni urbane: urbanistica o burocrazia?
- Il centro commerciale: la nuova piazza
- Il Restauro Urbano e il recupero del moderno
- Le nuove chiese: landmark delle periferie
- Roma: metropoli dimezzata
- Roma: mito dell'immaginario.

Appuntamento
Vivere l'Architettura
mercoledì alle ore 23,00 (in replica sabato ore 12,30 e domenica alle ore 13,00)
emittente Roma Uno satellite SKY CH. 860 / frequenza 554 del digitale terrestre / in streaming dal sito
tutte le puntate andate già in onda sono visibili nel sito

scarica il documento

Scarica il file:
presentazione serie precedenti.pdf

CONDIVIDI
Articolo precedenteFrancesco Morace
Articolo successivoCrazy Pack: imballaggio creativo