libri –

Il tema di studio è stato esplorato nei molteplici aspetti durante alcuni workshop progettuali e incontri con gli abitanti tenuti a Roma e a Magliano Sabina. Ne risulta che l'iniziativa di cohousing può essere considerata una valida strategia per il recupero delle parti degradate dei centri storici, poiché integra aspetti che altre modalità di riuso non prevedono; è necessario che le persone partecipino con convinzione al progetto sin dall'inizio, che prevedano di stabilire relazioni durature nel tempo formando una comunità, un vicinato, un gruppo motivato che vorrà realizzare la crescita armoniosa dell'ambiente circostante, aumentando i fattori di qualità della vita propria e altrui. In cambio, gli abitanti ricevono innegabili benefici derivanti dal mix funzionale che quasi sempre si realizza nel cohousing: condividono gli spazi abitativi diminuendo le spese, realizzano attività produttive-economiche godendo dell'organizzazione della comunità, trovano possibilità di scambio culturale e intergenerazionale.

Gangemi Editore
112 pagine, 26,00 euro
www.gangemieditore.com
di Elena Mortola, Fausta Mecarelli

CONDIVIDI
Articolo precedenteResidenze per Anziani
Articolo successivoHousing Primer