L’Hotel Centurion, sito nell’opera ottocentesca anticamente conosciuta come “Palazzo Genovese”, sorge nell’area di uno dei Chiostri del monastero di San Gregorio, fondato nella seconda metà del 1100, considerata una delle zone più antiche di Venezia. Con accesso diretto sul Canal Grande, gode di una posizione unica la cui vista domina l’area di San Marco, adiacente alla magnifica Basilica di Santa Maria della Salute, tra Punta della Dogana e il celebre Museo Peggy Guggenheim.

Acquisito dal gruppo alberghiero Sina Fine Italian Hotels, il Palazzo è stato oggetto di un accurato restauro durato diversi anni ed è stato trasformato in un luxury hotel 5 stelle, su progetto dell’architetto Guido Ciompi e che ha visto la partecipazione in qualità di General Contractor dell’azienda brianzola Consonni International Contract.
L’intervento di restauro ha compreso: 50 camere (incluse 8 Junior Suites e 4 Suites in stile contemporaneo, impreziosito da una raffinata impronta veneziana, ciascuna con un proprio tocco di originalità; una Suite Presidenziale con una vista esclusiva sul Canal Grande e provvista di due camere da letto, un ampio salotto e un balcone; l’Antinoo’s Lounge and Restaurant, caratterizzato da un ambiente unico con un affaccio diretto sul Canal Grande.