concorso – È partito "Crazy Pack", il concorso alla ricerca di progetti innovativi che ripensino gli imballaggi tradizionali. Fino al 17 maggio è possibile proporre le proprie idee, in palio prodotti eco-sostenibili.

Raccogliere idee per realizzare imballaggi creativi, eco-sostenibili e funzionali, ripensare quelli attuali, produrre packaging alternativi rispetto ai tradizionali presenti sul mercato e che rispondano all'esigenza di ridurre i rifiuti e migliorare la loro gestione: sono queste le motivazioni da cui nasce il concorso nazionale "Crazy Pack".

Dal punto di vista di Crazy Pack per imballaggio si intende un elemento attivo e intelligente che possa interagire col prodotto e aumentarne il valore e la fruibilità; Un imballaggio senza frontiere...

Il concorso, organizzato da MATREC, Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica), Cial, Coreve e Novamont spa, invita a presentare progetti di imballaggi alternativi e funzionali, coerenti con uno stile di vita e di consumo che rispetti l'ambiente. La convinzione da cui parte l'iniziativa è che l'imballaggio non sia solo un involucro, ma un elemento attivo e intelligente in grado di interagire col prodotto e aumentarne valore e fruibilità, un imballaggio che possa rappresentare esso stesso un prodotto.

Così, con "Crazy Pack", l'imballaggio eco-sostenibile diventa un oggetto creativo e trendy, che può entrare nel nostro vissuto quotidiano in forme originali e contribuire così a consolidare  il nostro mood verde, che negli ultimi tempi sta crescendo notevolmente.

Fino al 17 maggio sarà possibile raccogliere la sfida lanciata dal concorso e  inviare il proprio progetto: partecipare è semplice e tutte le indicazioni sono contenute nel sito dedicato all'iniziativa. 

Carta, cartone, alluminio, vetro e bioplastiche sono i materiali da cui partire per realizzare i propri lavori. Partecipanti di ogni età e professione potranno sfidarsi a colpi di idee e di intuizioni che ripensino confezioni e pacchetti, per dar vita ad imballaggi dalle forme inedite. I progetti proposti saranno via via pubblicati nella home page del sito e i vincitori riceveranno in premio prodotti ambientalmente sostenibili.

CONDIVIDI
Articolo precedenteArchitettura e tv
Articolo successivoLa mia casa