built – Nello stadio più grande d'Europa è stato recentemente rinnovato l'impianto di illuminazione, con i proiettori Forum, prodotti dall'azienda milanese.

Il Camp Nou di Barcellona è uno dei grandi templi mondiali del calcio. Uno stadio che ha una storia di più di mezzo secolo e che ha ospitato tante sfide ai massimi livelli, tra cui due finali di
Coppa dei Campioni e Champions League, cinque finali di Campionati europei e le fasi finali del Campionato del mondo del 1982.

Lo stadio del Barcellona ha rinnovato completamente l'impianto di illuminazione per garantire al pubblico presente sulle gradinate e alla platea televisiva mondiale standard ottimali di illuminazione e sicurezza dell'impianto. Il nuovo impianto, inaugurato alla fine dell'anno scorso, è costituito da 346 proiettori Forum (Disano) da 2000 W, di cui 112 con il sistema "hot restrike" che consente la riaccensione immediata in caso di emergenza.

L'impianto assicura 1500 lux verticali, che è il livello di illuminamento richiesto dalla Uefa per le riprese televisive, mentre in caso di riaccensione immediata sono garantiti comunque 800 lux.

Disano illuminazione dispone di un'ampia gamma di proiettori utilizzati per l'illuminazione di impianti sportivi outdoor e indoor. Oltre a numerosi stadi di calcio in numerosi paesi europei e
del Mediterraneo le luci Disano sono state recentemente utilizzate, tra l'altro, per lo stadio di Ginevra, in occasione degli Europei di Calcio 2008, per gli impianti dei recenti Campionati mondiali di Baseball, per la pista Olimpia delle Tofane a Cortina d'Ampezzo dove si disputa la Coppa del Mondo di sci femminile. Tra le tante realizzazioni per i palazzetti dello sport va ricordato il grande impianto luci del Palaoval di Torino, sede delle Olimpiadi invernali.

scheda azienda

Nome: Disano Illuminazione spa

Indirizzo: v.le Lombardia, 129

Città: Rozzano

Cap: 20089

Provincia: MI

Regione: Lombardia

Telefono: 02 824771

Fax: 02 8252355

e-mail: info@disano.it

Web: www.disano.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteRiparte Casastileducational
Articolo successivoDesign Talks 2010