approfondimento – Presentato il progetto derivante dalla ricerca degli studenti del master in Urban Vision and Architectural Design della Domus Academy.

Nell'ambito del Festival Internazionale dell'Ambiente (Milano, 3-7 giugno) è stato esposto il progetto sunto del lavoro degli studenti del master in Urban Vision and Architectural Design della Domus Academy diretto da Gianandrea Barreca. Il laboratorio si proponeva di ragionare sugli spazi aperti in corrispondenza delle antiche mura spagnole di Milano, immaginando diversi scenari di trasformazione legati alla mobilità, all'arredo urbano e all'ecologia: il progetto derivato - Green City Ring, firmato da Barreca & La Varra - ha ripreso e approfondito i concetti emersi nella ricerca degli studenti, dando vita a una infrastruttura verde al posto proprio di quello che era l'anello delle mura spagnole.

"Green Ring - ha spiegato lo stesso Barreca - esprime un'idea di città che non sia esclusivamente delle automobili in sosta, ma dei cittadini che si muovono. È la scommessa che tutto ciò si possa ottenere lavorando sulla struttura esistente, ridimensionando le sue componenti e attribuendo maggior peso allo spazio per i pedoni e per nuovi alberi."

Lo studio si è focalizzato su un tratto di anello lungo circa un chilometro, ideale frontiera di interscambio tra due porzioni importanti di città che comprende viale Papiniano e viale Coni Zugna. Oggi in questa sezione sostano oltre 500 automobili (di cui il 70% al di fuori degli spazi segnati a terra): la costruzione di silos per il parcheggio meccanizzato consentirebbe di soddisfare quasi del tutto la domanda attuale, di garantire un ritorno economico e soprattutto di liberare suolo utile alle attività pubbliche e alla rigenerazione e intensificazione del verde urbano. Ogni chilometro di Green Ring può infatti prevedere potenzialmente 375 alberi, disposti su due file lungo l'anello interno (Papiniano, Gian Galeazzo, Beatrice d'Este…), su una sola lungo i marciapiedi di quello esterno (Coni Zugna, Gorizia, Col di Lana…). Secondo un disegno applicabile senza soluzione a tutta la lunghezza dell'anello (circa 11 chilometri).

CONDIVIDI
Articolo precedenteOrtofabbrica
Articolo successivoCasa Zero Energy