video – Il progetto "Storie di cantiere" ha dato la possibilità ad un gruppo di studenti di studiare da vicino alcuni cantieri importanti di Roma e di "raccontare" la loro esperienza tramite video.

La trama del cortometraggio
Il cantiere dello sport: L'architettura come gioco di squadra - video A2
Come
raccontare meglio il cantiere della città dello sport se non tramite lo
sport? Ci sono infatti numerose assonanze tra il lavoro in cantiere e
il gioco del calcio. In entrambi i casi parliamo di gioco di squadra,
perché è importante saper svolgere il proprio ruolo e conoscere quello
degli altri. In entrambii casi ci sono squadre che si fronteggiano, su
velocità e tecnica, ma anche su rapidità e precisione di esecuzione. Si
parte quindi proprio dal campo di calcio per raccontare un luogo che
farà parlare di sport ma che in realtà già ne parla.
(tratta dal sito)

"Storie di cantiere", con questo progetto il Dipartimento di Progettazione e studio dell'architettura (DiPSA), la Facoltà di Architettura di Roma Tre e la Provincia di Roma, hanno dato la possibilità ad un gruppo di studenti di studiare da vicino alcuni cantieri importanti di Roma e di "raccontare" la loro esperienza tramite video. 54 studenti, suddivisi in 3 gruppi, attraverso visite e incontri con progettisti e responsabili, hanno esplorato i cantieri romani della Città dello sport, dell'Ex vasca navale e del Nuovo mercato di testaccio. "La forma del racconto è un modo eccellente per apprendere-facendo", ha detto la profesoressa Paola Marrone, responsabile del progetto. Stimolare l'osservazione, la conoscenza e la fantasia con lo strumento video ha permesso di rendere attivo lo studente che da passivo ascoltatore si è trasformato per questa iniziativa, in creativo esploratore.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBox Market
Articolo successivoMio cugino