evento – Musica contemporanea, arte e architettura e una festa per la città in occasione dell'inaugurazione.

Il 30 maggio 2010 apre a Roma il MAXXI, Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo progettato da Zaha Hadid, con quattro mostre: "Spazio. Dalle collezioni d'arte e architettura del MAXXI", "Gino de Dominicis: l'immortale", "Kutlug Ataman. Mesopotamian Dramaturgies", "Luigi Moretti Architetto. Dal Razionalismo all'Informale".
Per l'occasione la Fondazione Musica per Roma e la Fondazione Maxxi hanno deciso di dedicare uno spazio alle complesse relazioni tra musica contemporanea e discipline artistiche e architettoniche, con una serata che vedrà l'esecuzione di alcuni capolavori degli ultimi anni. Domenica 30 maggio invece ci sarà l'anteprima di Chance encounter on the Tiber, un happening ideato dalla compositrice Lisa Bielawa e dall'artefice della High Line di New York Robert Hammond, teso alla rivitalizzazione artistica e urbanistica del Lungotevere.

Dopo l'inaugurazione, l'attività espositiva del MAXXI continuerà all'insegna della ricerca, del sostegno agli artisti e della produzione di mostre, come quella per il Premio Italia Arte Contemporanea (inverno 2010-2011). Si consoliderà anche il rapporto con istituzioni internazionali, con la mostra dedicata a Pierluigi Nervi, in collaborazione con il CIVA di Bruxelles (fine 2010-primavera 2011) e quella su Michelangelo Pistoletto con il Philadelphia Museum of Art (marzo-giugno 2011). All'attività espositiva, si unirà poi un intenso programma che comprende workshop, incontri con artisti, architetti e curatori, seminari e convegni.

MAXXI
via G. Reni 4
Roma
tel. 06 321018
fax 06 32101829
Sabato 29 maggio ingresso libero con prenotazione dalle ore 10.00 alle 24.00
Domenica 30 maggio apertura al pubblico.
Orari: da martedì a domenica dalle ore 11.00 alle19.00; giovedì dalle ore 11.00 alle 22.00.
Lunedì, 1 maggio, 25 dicembre chiuso

CONDIVIDI
Articolo precedenteVolumi fluidi del MAXXI
Articolo successivoMAXXI: Il progetto