La fiera

La mostra esposizione quest'anno triplica la sua superficie e si sposta in una delle principali piazze del centro di Aosta.
Sarà infatti Piazza Plouves ad accogliere la tensostruttura all'interno della quale, nei tremila metri quadrati disponibili, troveranno spazio 80 espositori, una sala conferenze e un'aula di didattica energetica.
Il pubblico si troverà di fronte ad un vero e proprio villaggio sulle migliori esperienze internazionali nel campo delle energie rinnovabili, del risparmio energetico e della riduzione delle emissioni.
I protagonisti saranno i sistemi di microgenerazione - soluzioni irrinunciabili nei territori alpini per rispondere ai fabbisogni delle abitazioni, delle strutture recettive e delle attività produttive - , ma anche i progetti di cogenerazione a livello urbano, come il primo progetto di teleriscaldamento di un capoluogo alpino (la città di Aosta).
Al loro fianco, ma non meno importanti, troveremo gli altri due pilastri sui quali si articola l'iniziativa: il risparmio energetico con particolare riferimento all'edilizia e l'abbattimento delle emissioni nocive, sia negli impianti che nei mezzi di trasporto.


Il pubblico di Rigenergia
* Imprese industriali e artigiane (produzione - installazione - "system integrator")
* Imprese di costruzioni civili industriali e artigiane
* Imprese utilizzatrici finali (agricoltura, turismo e commercio, industria, terziario)
* Progettisti (ingegneri, architetti, periti, geometri, ecc)
* Consulenti energetici, Energy manager
* Enti pubblici e responsabili di amministrazioni pubbliche per l'energia
* Rivenditori commerciali
* Cittadini e consumatori, in qualità di utenti finali privati
* Docenti e studenti universitari e di istituti tecnici e professionali
* Alunni delle scuole elementari e medie inferiori della Valle d'Aosta

CONDIVIDI
Articolo precedenteLa Cité de l’Habitat
Articolo successivoConvegni e Workshop