approfondimenti – Un Atlante delle trasformazioni della città e della sua provincia a cura dell'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Milano.

"Stiamo assistendo, guardando il numero di cantieri succedutisi nella città e nella sua provincia soprattutto dal '95 ad oggi, ad una radicale trasformazione del territorio di Milano e della sua Provincia. Di questa trasformazione e delle scelte che l'hanno governata, sottese alla forma di concertazione scelta dall'amministrazione, ci pare sia mancata una adeguata comunicazione. Ma soprattutto sembra mancare il quadro di insieme, che non è la somma delle parti ma la struttura della città di cui anche a noi, che dovremmo essere tra i principali attori chiamati a lavorare sulla sua identità, ancora oggi sfuggono i contorni." La redazione del sito dell'Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano ha cercato di prefigurarsi quali strumenti potessero far conoscere le principali trasformazioni in atto, attivando diversi strumenti di indagine.

Ne è nata la sezione Milano che cambia, sorta di Atlante delle trasformazioni in corso, consultabile a diverse scale. Obbiettivo è costruire, attraverso la rassegna dei diversi interventi dal 1995 ad oggi (data corrispondente alla trasformazione dell'area Pirelli-Bicocca, prima esperienza, per dimensioni e per tema, a inaugurare secondo la redazione del sito la stagione urbana milanese post-industriale), una mappa fisica del territorio, in cui viene delineato e aggiornato lo stato delle opere, "cercando di mostrare la rete rispetto ai singoli nodi, fornendo alcuni strumenti di comparazione per metterli in relazione tra loro".

Uno strumento di conoscenza che, per ogni area in esame - per ora Fiera Milano Rho, Quartiere Affari e San Francesco, CERBA, Cascina Merlata, Portello Nord (Unità U2-U3), Porta Vittoria, Maciachini Center, Concorso "Abitare Milano/1" via Gallarate e via Ovada -, presenta mappa aerea, elenco progetti, descrizione completa, cronologia. Oltre a una tabella comparativa.


CONDIVIDI
Articolo precedenteCoAbitare
Articolo successivoMilano Design Camping