Nel mondo
Il settore export ad oggi vanta percentuali di tutto rispetto (70%) e promette di salire ulteriormente, tant'è che nel 2009 è attesa una crescita fino al 90% sul totale delle vendite.
Simili risultati sono stati possibili grazie alla creazione di una fitta rete distributiva (ben 25 i distributori saldamente attivi) , che ha consentito a Solarspot® , protetto da brevetti europei ed americani, di arrivare in tutto il mondo passando per Centro e Sud America, Polinesia, Africa e Corea del Sud.
Tra i progetti di Solar Project c'è anche quello, a tempo debito, di fornire know-how nei paesi più lontani, anche in quelli del terzo mondo, per esempio nel Togo, dove l'azienda collabora con l'Università locale.
"Fedeli al solare da oltre 25 anni - sottolinea Bracale - con la nascita di Solarspot® abbiamo concentrato ancora di più la nostra attenzione su ricerca, sviluppo e qualità del prodotto, sia con mezzi interni come il cielo artificiale e lo spettrofotometro, sia con collaborazioni internazionali e nazionali con CIE, Kyoto Club e Lega Ambiente".
Il sistema Solarspot® vanta anche la certificazione Avis Technique conseguita nel 2006, primo lucernario al mondo a raggiungere un simile traguardo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteL’azienda
Articolo successivoCase study