Castello SGR

Un nuovo progetto immobiliare a Courmayeur gestito da Castello SGR: la società ha acquisito nell’ottobre 2016 il complesso immobiliare Hotel Majestic, in disuso da oltre 17 anni, avviando un’opera di riqualificazione urbana. Il progetto di Castello SGR si compone di: un complesso residenziale denominato Le Petit Massif che conta 22 unità abitative di alto pregio, 3 unità commerciali e 3 piani interrarti con box e posti auto. Le Petit Massif è oggi in fase di realizzazione è sarà completato a metà 2019; un hotel a cinque stelle denominato Le Massif con 87 camere (220 posti letto, 2 ristoranti, 2 bar, spa e area fitness) la cui apertura è prevista per Natale 2018.
Con questa operazione Castello SGR conferma la propria leadership negli investimenti del settore del turismo alberghiero luxury, completa il proprio portafoglio con un’offerta turistica legata alla montagna e consolida il proprio posizionamento con oltre 1.900 camere possedute sul territorio italiano. Quest’ultime sono in parte locate a operatori nazionali e internazionali dell’hotellerie e in parte gestite da IHC, il polo alberghiero italiano del lusso e dell’eccellenza made in Italy costituito per volontà di Castello SGR nel 2014.

Le Massif e Le Petit Massif sorgono a pochi passi dal centro storico dell’affascinante località alpina, in Strada Regionale a Courmayeur. Le Petit Massif si compone di un elegante e moderno edificio di sei piani che ospita le ventidue residenze, tutte dotate di ampie balconate con vista sul Monte Bianco. Un percorso pedonale illuminato conduce dalle unità abitative a Le Massif, l’hotel a 5 stelle, impreziosito da una SPA che, con il suo stile e carattere, conferisce ulteriore prestigio agli appartamenti. Nei piani interrati, posti auto e cantine al servizio degli ospiti e residenti. L’attenzione verso l’ambiente si traduce non solo nell’estetica accogliente ma anche nell’efficienza energetica di tutto il progetto con un impianto di riscaldamento interamente green, integrato dalla produzione di energia elettrica con impianto fotovoltaico.
Il valore aggiunto di questa iniziativa è unico, sia per la posizione che per i servizi che offre: posti auto coperti, concierge e servizio sicurezza 24 h, servizio di pulizia giornaliera, lavanderia e cambio biancheria, pass ski lift, ski room, registrazione alla scuola di sci, accesso alla SPA e alla palestra. A questo si aggiungono le facilities di manutenzione ordinaria e straordinaria, insieme alla rimozione neve. Mini e Junior Club, con attività giornaliere, per bambini e teenagers, conferiscono un ulteriore valore all’iniziativa residenziale. A completare l’offerta leiusure a Courmayeur, Castello SGR ha recentemente acquistato una struttura sulle piste da sci, la baita Checrouit, sviluppando così il concetto di albergo diffuso. La struttura, complementare a Le Massif e Le Petit Massif, è situata all’ex arrivo della telecabina di Dolonne e ospita un bar ristorante, una ski room, un mini-club e una piscina che sarà a disposizione dei condomini e degli ospiti dell’hotel. I servizi offerti dalla baita consentiranno il suo utilizzo anche durante il periodo estivo.
Un’ulteriore struttura turistica verrà realizzata da Castello SGR nell’area dell’ex stazione di servizio Agip di Courmayeur i cui lavori per la realizzazione inizieranno entro fine 2018. “L’operazione immobiliare che abbiamo realizzato a Courmayeur – dichiara Giampiero Schiavo, Amministratore delegato di Castello SGR – oltre a rappresentare una grande opportunità per il fondo da noi gestito, conferma la centralità dell’interesse che i nostri fondi hanno per il turismo, che rappresenta uno dei fattori di crescita e sviluppo dell’economia del nostro Paese. L’investimento realizzato, di oltre 70milioni di euro, porterà alla creazione di 100 posti di lavoro e le professionalità utilizzate per lo sviluppo del progetto sono quasi totalmente locali”.

Parte integrante del territorio e dello skyline mozzafiato della valle, Le Massif è un progetto alberghiero residenziale con tutte le peculiarità dell’ambiente alpino in cui s’inserisce. Il concept, ispirato al larice e alla sua forte personalità cangevole secondo le stagioni, ha per protagonista il legno e il suo calore. Una reinterpretazione originale sia nel design sia nei materiali. Per le facciate esterne l’effetto del legno è ricreato attraverso lamiere speciali in zinco titanio, mentre all’interno il disegno prosegue con gli arredi in legno ed elementi decorativi naturalistici, in acciaio Corten a taglio laser. Una conversazione aperta con la natura che fa di Le Petit Massif un luogo incantato per una seconda casa accogliente, elegante e funzionale con vista sul Monte Bianco.