built – Per la ristrutturazione del primo grattacielo passivo a Friburgo, Rehau ha fornito Geneo i profili per finestra, una gamma altamente performante dal punto di vista dell'isolamento termo-acustico.

Il progetto
Nel quartiere Weingarten-West di Friburgo, al civico 50 di Bugginger Straße, è sorto il primo grattacielo passivo al mondo, ristrutturato adottando misure volte a soddisfare gli standard delle case passive. Questo edificio di 16 piani, risalente al 1968, è un progetto all'insegna della sostenibilità e dell'ecologia: consente infatti di consumare l'80% di energia in meno per il riscaldamento, evitando così l'emissione di circa 60 tonnellate di emissioni di CO2 nocive per l'ambiente. Per raggiungere un così elevato livello di risparmio energetico, la ristrutturazione ha tenuto in grande considerazione il problema legato alle dispersioni termiche, dovute in larga misura al carente isolamento di finestre e facciate, dotando la struttura di profili altamente performanti dal punto di vista dell'isolamento termo-acustico.

L'intervento
Al fine di ottenere un bilancio energetico ottimale, oltre a un nuovo sistema di riscaldamento e a un impianto di ventilazione controllata, è stato necessario isolare l'edificio per ridurre al minimo le dispersioni di calore. A tale scopo, la Freiburger Stadtbau GmbH (FSB) ha optato per i profili finestra a risparmio energetico della gamma Geneo di Rehau. L'elevato isolamento termico è stato fin dall'inizio un punto chiave dell'intero progetto di ristrutturazione. Per questo motivo sono stati scelti profili per finestra che soddisfacessero appieno non solo gli standard di efficienza energetica, ma anche i requisiti in termini di statica e tenuta all'aria. Con una profondità di 86 mm e l'innovativa tecnologia a più camere, Geneo è risultato il prodotto più consono all'ottenimento del massimo risparmio energetico. In particolare, l'assenza di rinforzi in acciaio a cui è imputabile il fenomeno dei ponti termici, e i valori Uf di 0,85 W/mqK e Uw di fino a 0,66 W/mqK, hanno determinato la scelta del prodotto.

Il prodotto
Grazie alla struttura unica e ai materiali realizzati in esclusiva, il profilo Rehau permette un risparmio energetico fino al 76% se paragonato alle tradizionali finestre in legno degli anni '80, consentendo una riduzione dei costi legati al riscaldamento e un clima abitativo piacevole all'interno dell'edificio. Il profilo, con struttura a sei camere ad armatura piena, senza rinforzi in acciaio, è composto da uno strato esterno coestruso in RAU-PVC e da un nucleo interno in fibra composita. Sviluppato specificamente per Geneo®, Rau-Fipro® è un materiale hi-tech che assicura stabilità, un'eccezionale rigidità alla torsione e una leggerezza senza pari. Grazie al sistema di rinforzo integrato IVS di cui è dotato, il profilo risulta estremamente affidabile dal punto di vista della resistenza e della durata nel tempo e consente di realizzare finestre di diverse forme e dimensioni. Il profilo rientra in Classe 5 di isolamento acustico e in classe di resistenza 2, senza rinforzi in acciaio, per quanto riguarda le misure anti-effrazione. L'elevato grado di isolamento termico si traduce, inoltre, in benessere abitativo: il profilo Rehau assicura tranquillità e massima sicurezza anti-effrazione, ma anche comfort e funzionalità.


scheda azienda

Nome: Rehau Spa

Indirizzo: Via XXV Aprile, 54

Città: Cambiago

Cap: 20040

Provincia: MI

Regione: Lombardia

Telefono: 02 959411

Fax: 02 95941250

e-mail: milano@rehau.com

Web: www.rehau.it

CONDIVIDI
Articolo precedenteArchitects Specialist by Stobag
Articolo successivoSAIESelection 2012