fiera – Quattro giornate dedicate al restauro e alla conservazione dei beni culturali e ambientali hanno animato il quartiere fieristico e la città di Ferrara.

Il quartiere fieristico di Ferrara ha aperto le porte dal 24 al 27 marzo alla diciassettesima edizione di Restauro - Salone dell'Arte del Restauro e della Conservazione dei Beni Culturali ed Ambientali, appuntamento unico nel suo genere e punto di riferimento per tutti gli operatori del settore.

Il Salone ha ospitato quasi trecento espositori - produttori di materiali e tecnologie, allestimenti museali, servizi e software, centri di restauro, fondazioni bancarie e non, università, enti pubblici - e per quattro giorni ha offerto un intenso calendario di convegni e di incontri tecnici che hanno toccato ogni ambito legato al restauro e alla conservazione del patrimonio storico-artistico.

Patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero degli Affari Esteri, in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e l'Istituto Beni Culturali della Regione Emilia Romagna, Restauro ha visto anche l'attiva partecipazione dell'ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero, nell'intento primario di incentivare l'internazionalizzazione delle imprese del settore e soprattutto di diffondere la filosofia, di scuola tutta italiana, del restauro conservativo. Tra gli interventi presentati dall'ICE il restauro della Porta di Pietro il Grande a San Pietroburgo e il restauro della Torre dell'Orologio a Istanbul.
 
In occasione di Restauro 2010, la città di Ferrara è stata coinvolta in una serie di eventi fuori salone che, sotto il titolo di "Ferrara aperta per Restauro", hanno completato il ricco programma fieristico. I cui tanti appuntamenti hanno toccato un ventaglio eterogeneo di argomenti, in un iter conoscitivo che dall'archeologia arriva sino all'arte contemporanea e al web, passando dai più importanti lavori di restauro alle più recenti novità in materia di innovazioni tecnologiche, dal restauro dell'architettura moderna alla tutela del paesaggio urbano.

CONDIVIDI
Articolo precedenteTechnodomus 2010
Articolo successivoHousing in Vienna