Tecnologia e progetto – Il volume introduce il tema della trasformazione architettonica e illustra la tassonomia degli interventi di trasformazione tecnologico-costruttiva

Titolo: Ristrutturazione e trasformazione del costruito


SottoTitolo: Tecnologie per la rifunzionalizzazione e la riorganizzazione architettonica degli spazi. Con un repertorio di schede esempio di interventi e di applicazioni su edifici prefabbricati


Collana: Tecnologia e progetto


Pagine: 432


Autori: Ettore Zambelli


Prezzo: Euro 45,00


Codice: 5268



Il settore del recupero o del restauro, che era circoscritto a un patrimonio architettonico con particolare valore storico-culturale, si è oggi esteso alla grande maggioranza di casi che richiedono un intervento di progettazione o di riprogettazione. Il volume introduce il tema della trasformazione architettonica e illustra la tassonomia degli interventi di trasformazione tecnologico-costruttiva. Le qualità offerte da una certa strategia costruttiva corrispondono alla richiesta iniziale, ma spesso essa ne offre di aggiuntive; per esempio, insieme a un cappotto o a un rivestimento ventilato, si può fornire una nuova immagine della tessitura della chiusura verticale, insieme a un nuovo corpo addossato - serre o logge - si offre una riconfigurazione architettonica. Ma, a parte le qualità aggiuntive, che occorre valutare attentamente, ne sono essenziali altre: la velocità di attuazione, la leggerezza dei dispositivi aggiunti, la sicurezza dell'intervento, la sostituibilità, la riciclabilità. Questa classe di qualità costituisce - insieme a quelle direttamente espresse dai fruitori - il riferimento per definire dei criteri che varieranno al variare della complessità strutturale dell'intervento: dalla semplice parete ventilata a un corpo nuovo addossato o appeso all'edificio esistente. A tale proposito nel testo è stata individuata una serie di classi di strategie, differenziate per complessità crescente, che sono descritte mediante schede per un'analisi sistematica di ciascuna di esse e utile per orientare l'elaborazione di soluzioni progettuali. Le schede di intervento dedicate sia agli elementi bidimensionali che tridimensionali della costruzione (dalle pareti divisorie, attrezzate, radianti e mobili ai sottofondi a secco, dalle coperture isolate e ventilate alle protezioni solari fisse o regolabili, dagli elementi di captazione dell'energia solare e della luce naturale agli involucri doppi, torri e box logge) sono articolate in due livelli distinti, con informazioni e dettagli crescenti corrispondenti all'avanzamento della progettazione, dalla fase preliminare a quella definitiva. Vengono inoltre illustrate alcune esperienze francesi e tedesche di interventi trasformativi sui quartieri residenziali. Le schede di analisi dei progetti riportano i riferimenti alle tavole descrittive degli elementi costruttivi riportate nel terzo capitolo. Infine vengono presentate le applicazioni e le simulazioni realizzate su edifici prefabbricati degli anni Sessanta e Settanta.


Sommario:


La trasformazione come esigenza imprescindibile - Fenomenologia e tassonomia degli interventi di trasformazione tecnologico-architettonica - Repertorio delle strategie di intervento di ristrutturazione e trasformazione - Studio di casi di intervento trasformativi su quartieri residenziali - Applicazioni e simulazioni su edifici prefabbricati degli anni '60-'70.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCasa a Villanterio
Articolo successivoScaldacqua Nuos di Ariston