evento – Proiezione della video-installazione NEWCASTLE GATESHEAD, ENGLAND di Spencer Tunick. Grande attesa per i prossimi appuntamenti in calendario.

Si è svolto, giovedì 10 giugno 2010, presso il Foyer Petrassi dell'Auditorium Parco della Musica di Roma, la proiezione della video-instalazione di Spenser Tunick dal titolo Newcastle Gateshead, England. L'evento è inserito nell'ambito della mostra Sensational Architecture (16 giugno - 1 luglio 2010) curata da Camilla Boemio, seconda fase della rassegna Luce-Forma/Visioni Urbane, ideata dall'architetta Daniela Pastore e prodotta dal Laboratorio Architettura Contemporanea.
 
Lo statunitense Spencer Tunick comincia a fotografare uomini e donne nudi nelle vie di New York nel 1992. Dal 1994 ha organizzato oltre 75 opere site-specific negli Stati Uniti e all'estero che coinvolgono centinaia di volontari, individui in massa, privi dei loro abiti, raggruppati in modo da assumere una nuova forma, immortalati dalle sue fotografie. Dalle sue immagini scaturiscono una tensione e una riflessione sui concetti di pubblico e privato, individuale e collettivo. L'esperimento visivo dell'artista compie un'azione livellatrice che permette di comprendere l'omogeneità umana, tramite una visione democratica del nudo, deprivata di umanità e sensualità.
 
Le azioni performative collettive di Tunick gli hanno già causato, a partire dal 1992, cinque arresti a New York; determinato a proseguire sulla sua strada, l'artista si è appellato alla Federal Civil Rights e ogni volta le accuse contro di lui sono cadute. Nel maggio del 2000, la Corte d'Appello ha riconosciuto la conformità delle sue richieste con il Primo Emendamento della Costituzione. Il 3 giugno dello stesso anno, anche la Corte Suprema si è pronunciata a favore di Tunick.
 
Spettacolari le location toccate dalle installazioni di Tunick in Belgio, Australia, Canada, Stati Uniti, Brasile. L'artista ha realizzato, tra le altre, opere site-specific per: XXV Biennale di San Paulo,  Brasile (2002), Istituto di Cultura, Barcelona (2003), The Saatchi Gallery, Londra (2003); MOCA, Cleveland (2004); Vienna Kunsthalle (2008).

Info
Auditorium Parco della Musica +39 06 80241436
LAC +39 06 3333390
Associazione Arte Contemporanea Fabrizio Orsini +39 328 7187678
www.festarchitetturadiroma-lac.it
www.indexurbis.it
www.camillaboemio.com

CONDIVIDI
Articolo precedenteCostruzione di un paesaggio
Articolo successivoSeves glassblock