evento – Al primo appuntamento ufficiale del 2010, il brand italiano si presenta rinnovato nella strategia e nei prodotti, ma la filosofia rimane la stessa: intatta alle sue origini.

Da 180 anni il brand italiano Serralunga è sinonimo di cultura e design internazionale. La passione per le forme, legata all'entusiasmo e alla maturazione della totale padronanza dei materiali plastici, rappresenta il pilastro con cui l'azienda si prepara ad affrontare le nuove sfide.

Oggi il presidente, Marco Serralunga, guarda al futuro degli spazi outdoor dove i nuovi stili dell'abitare incontrano le capacità innovative e industriali della propria azienda. Tra le tendenze espresse nei progetti 2010, si nota la sempre più diffusa interpretazione degli spazi esterni come proseguimento naturale di quell'interni. Abbattute quindi, le pareti tra IN e OUT door, in casa Serralunga tutto vive in armonia attraverso una versatilità sicura che dal passato trae ispirazione.

La mission è molto chiara e delineata, l'anima della nuova collezione nasce da forme passate reinterpretate dalla mano di prestigiosi designer, utilizzando materiali e tecnologie all'avanguardia. Al salone del mobile di Milano 2010, Serralunga esporrà in anteprima mondiale le opere più rappresentative di questo messaggio: le nuove poltrone Sirchester e Barceloneta.

"Questo periodo di crisi è servito per razionalizzare e individuare il focus vincente e sicuro per il nostro prodotto. La risposta è arrivata dal passato dove abbiamo trovato la sicurezza e il giusto feeling dentro di noi. Le forme vincenti e nostalgiche sono state riprese dal nostro team di professionisti e trasformate con un' intelligenza moderna. "-afferma Marco Serralunga.

In tutti questi anni il brand italiano ha sempre collaborato con nomi di rilievo nel panorama del design mondiale: Zaha Hadid, Ron Harad, Philippe Stark, solo per citarne alcuni, mani e teste diverse tra loro che hanno saputo differenziare il brand Serralunga elevandolo ad un concetto speciale tra arte e bellezza.

"Se prendiamo un vaso comune ci rendiamo conto della semplicità della sua forma, noi di Serralunga siamo riusciti a vestirlo con un nuovo look artistico. Nel tempo ho voluto cambiare la connotazione del giardino o terrazzo trasformandolo in una location di estrema eleganza e attualità. Prodotti camaleontici per ogni occasione da Miami, Boston, Santiago del Cile e Parigi." - afferma Marco Serralunga.

Una volta esisteva un divano imbottito per la sala e una seduta in plastica per il giardino. Da 180 anni ad oggi Serralunga propone ai propri clienti un prodotto per mettere in risalto il lusso di possedere un giardino. Il verde è rilassante e molto spesso lo preferiamo ad un ambiente chiuso, ma anche lui ha bisogno di qualche tocco che possa rappresentare la nostra personalità, ed essere quindi caratterizzato dal nostro gusto.

Serralunga ha riletto il ruolo del verde analizzandolo sia in termini di funzione abitativa e di utilizzo, sia in termini di arredo e di design.  Il sogno di Marco Serralunga si è trasformato in realtà attraverso una collezione che attira le menti giovani e attente, proponendo prodotti comodi per sedersi all'aperto nelle serate estive, o in casa o in un locale pubblico per prendere un aperitivo in compagnia.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAutoCAD 2011
Articolo successivoCeramica made in Japan