built – Un sistema centralizzato con integrazione solare per la "Residenza De' Roveri" di Bergamo.

La Residenza De' Roveri è un nuovo complesso di otto appartamenti  situato a Torre de' Roveri in provincia di Bergamo. L'obiettivo del costruttore è stato  quello di realizzare un immobile di classe energetica A e che quindi si differenziasse dall'attuale proposta media del mercato immobiliare. Le scelte costruttive ed impiantistiche si sono orientate al fine di raggiungere tale obiettivo: ottimo isolamento termico e acustico, finiture di pregio e sistema termico ad elevata efficienza.
Il servizio di climatizzazione invernale e ACS è fornito da una centrale termica  Gruppo Imar composta dai seguenti elementi:
- Bimetal Condens MK 110:  un gruppo termico compatto di 110 kW di potenza per la realizzazione di centrali termiche
- una Stazione solare di Pompaggio Drain Back con 2 pompe modulanti a basso consumo elettrico (max 15 watt)
otto collettori solari termici
- due accumuli da 1000 litri per garantire la copertura del servizio anche durante i periodi di massima contemporaneità dei prelievi, con integrazione del solare termico
- un modulo utenza DHS PMB BT installato in ciascun appartamento. Con questa stazione l'utente è in grado di gestire l' impianto di riscaldamento della propria abitazione come se fosse un impianto termoautonomo con il vantaggio di non avere un sistema di combustione nella propria abitazione.
 
La compattezza delle componenti della centrale termica Gruppo Imar ( MK 110, i 2 accumuli e la stazione solare di pompaggio)  hanno permesso di ubicare la centrale stessa in un locale tecnico caratterizzato da spazi molto ristretti. Il sistema gestisce al meglio le fonti energetiche dando la priorità allo sfruttamento dell'energia solare, infatti quando il primo accumulo dedicato al solare non è in grado di raggiungere una temperatura tale da soddisfare le esigenze delle singole utenze, interviene il gruppo termico MK integrando il secondo bollitore che permetterà di far fronte completamente alle richieste. L'abbinamento della MK alla tecnologia solare drain back consente di sfruttare al massimo l'energia del sole perché questo particolare sistema fa sì che il fluido solare sia messo in circolazione solo quando effettivamente utilizzato per riscaldare l'acqua dell'accumulo. Quando l'accumulo è completamente carico di energia la circolazione nei pannelli solari viene arrestata dalla centralina solare in dotazione alla stazione solare di pompaggio, e il fluido termovettore è raccolto all'interno della stazione stessa. Si evitano cosi ebollizioni nel periodo estivo e congelamenti in inverno, scongiurando conseguenti blocchi del sistema. Questa filosofia di funzionamento permette una minimizzazione dei consumi energetici, senza intaccare il comfort abitativo, che si mantiene a livelli ottimali garantendo la completa soddisfazione dell'utente che è libero di gestire il proprio clima in modo indipendente.

All'interno di ogni abitazione è installato il modulo di utenza  DHS PMB BT che consente di distribuire e contabilizzare, secondo le impostazioni che ciascuna unità abitativa richiede, l'energia necessaria per riscaldare gli ambienti  e produrre l'acqua calda sanitaria all'interno di ogni singolo appartamento. Ciascun DHS PMB BT è dotato di un contacalorie che registra i consumi di energia di ogni singolo appartamento e un contabilizzatore volumetrico che conteggia il consumo di acqua fredda. Questa contabilizzazione è supportata da un concentratore di dati che l'amministratore consulterà al fine di effettuare la ripartizione delle spese condominiali.

schema

Scarica il file:
GT con DHS_2.pdf

scheda azienda

Nome: Gruppo Imar Spa

Indirizzo: Via Statale, 82

Città: Ponte San Marco

Cap: 25010

Provincia: BS

Regione: Lombardia

Telefono: 030 963811

e-mail: gruppoimar@gruppoimar.it

Web: www.gruppoimar.it

CONDIVIDI
Articolo precedente“Alveare” per il futuro
Articolo successivoRestructura 2010