Londra, Milano e Roma rappresentano i casi di studio dai quali partire per discutere di rigenerazione delle città in termini più generali. Saranno così affrontati a Roma per la prima volta, sia le diverse posizioni della cultura architettonica internazionale, che i differenti approcci adottati in occasioni di eventi-chiave in atto nei due paesi: i programmi con cui si intende gestire l’eredità delle Olimpiadi del 2012 a Londra e dell’Expo 2015 a Milano, e la candidatura di Roma ai Giochi Olimpici del 2020.
Il programma è stato inaugurato la scorsa estate dalla conferenza di Richard Burdett alla Festa dell’Architettura sui masterplan per il 2012 a Londra e il Legacy.
 
Projecting London
La mostra di Allies and Morrison a Roma è una prima assoluta in Italia che metterà in luce una serie di ‘misure’, o regole, che questi architetti utilizzano nell’affrontare un luogo, e il significato e i limiti del ‘masterplan’ come specifico tipo di progetto. Identificate attraverso un’attenta considerazione del significato della città, e di Londra in particolare, queste misure sono poi verificate, messe a confronto ed illustrate attraverso modelli, fotografie e disegni. La mostra romana si concentrerà, tra gli altri progetti, sui masterplan per le Olimpiadi di Londra del 2012, dai Giochi alla loro eredità, e sul piano per King’s Cross Central.

Il lavoro di Allies and Morrison, in particolare in occasione dei progetti urbani per Londra, mostra una profonda fiducia nella comprensione delle ragioni che hanno dato forma al contesto nel quale opera la trasformazione, e dei suoi obiettivi. Il loro approccio rifugge dall’imposizione di un concetto dominante o di un a priori figurativo, per quanto accattivante e convincente possa essere, ma mira a sviluppare uno scenario condiviso che riproduca le interrelazioni storiche tra i vari fattori – sociali, economici, topografici – che danno carattere e forma all’identità di un luogo.

Bob Allies e Graham Morrison hanno fondato il loro studio nel 1984 e hanno finora realizzato un gran numero di edifici riconosciuti e premiati in Gran Bretagna. Lo studio è autore, tra l’altro, della redazione dei master plan per le Olimpiadi del 2012, King’s Cross Central, e Brent Cross Cricklewood. Allies and Morrison lavorano ampiamente in ambito internazionale e hanno progetti in corso fra gli altri, in Germania, Qatar, India, Egitto e Libano.

Appuntamento
Three cities in Flux. Un’indagine sulla riqualificazione urbana a Londra, Milano e Roma
The British School at Rome, Via Gramsci 61
Lunedì 18 ottobre 2010
18.00 Conferenza presentata da Francesco Cellini e Francesco Garofalo
19.30 Inaugurazione mostra
Periodo mostra: 18 ottobre – 6 novembre
Orari di apertura: dal martedì al sabato dalle 17.00 alle 19.30
tel. +39 06. 3264939