fiera – Prenderà il via il 27 maggio, in un'area allestita di 4600 mq presso il VdA Palaexpo dell'Autoporto di Pollein (Aosta), la tre giorni di "pura energia" che connota la quinta edizione di Rigenergia.

Sono oltre cento gli espositori che, tra produttori industriali, dettaglianti, progettisti, ingegneri, installatori, pubbliche amministrazioni e molti altri operatori del settore delle rinnovabili, dell'efficienza energetica e della mobilità sostenibile, hanno scelto di proporre ai visitatori, sino a domenica 29 maggio, la loro vetrina commerciale in questa compagine valdostana. Rigenergia|11, fiera internazionale dell'energia pulita, si presenta come un laboratorio alpino consolidato e di eccellenza, promosso congiuntamente dalla Camera valdostana delle imprese e delle professioni - Chambre Valdôtaine e dall'Assessorato delle attività produttive della Regione Autonoma Valle d'Aosta, per permettere di esplorare a tutto campo le tematiche dell'energia da fonti rinnovabili in un'ottica di impresa, di innovazione e di opportunità  commerciali. Una kermesse che rappresenta, infatti, un'occasione davvero unica per evidenziare le caratteristiche e le qualità di tutte quelle aziende capaci di investire sulla sostenibilità e sull'innovazione per superare l'attuale congiuntura economica. In quest'ottica, Rigenergia|11 punta decisamente sulle imprese con iniziative che superano la compagine fieristica internazionale, per offrire agli operatori delle vere occasioni di approfondimento e di conoscenza attraverso momenti formativi. Si inserisce proprio in questo ambito l'iniziativa di una tavola rotonda tecnico-scientifica, il 27 maggio, con imprenditori e tecnici che esploreranno le potenzialità delle tecnologie fotovoltaiche con materiali organici. Un'occasione finalizzata ad approfondire l'utilizzo di una cella fotovoltaica  particolarmente interessante per la bio-compatibilità del materiale foto attivo: che abbraccia la gamma che va dalle antocianine fino a veri e propri complessi proteici fotosintetici che possono essere estratti, ad esempio, dalle foglie di spinaci.

Tra le anteprime di questa edizione, il 25 maggio in piazza Chanoux, anche la particolare attenzione rivolta al campo dei trasporti a impatto zero con le importanti ricadute sul piano della nuova filiera produttiva di autoveicoli, nonché sul loro impatto per la qualità della vita urbana. Su questo cammino si muove l'adesione di Rigenergia|11 alla sosta aostana di  "Corrente in movimento",  viaggio a zero emissioni in 60 tappe per promuovere l'Italia sostenibile, a bordo di una 500 elettrica. Ma Rigenergia|11 intende anche confrontarsi con tutti i potenziali attori della filiera delle rinnovabili. In particolare, questa edizione si distingue per il coinvolgimento degli amministratori condominiali in un percorso formativo - in collaborazione con l'Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari (ANACI) - tale da evidenziare le opportunità nel campo dell'efficienza energetica negli edifici. Un percorso formativo, antecedente la fiera, il 20 maggio dalle 14.30 presso la Sala Cogne alla Pépinière d'Entreprises di Aosta, che vede coinvolte da vicino proprio quelle figure professionali con competenze diversificate che assumono sempre più un ruolo determinante quali intermediari tra i residenti nei palazzi e gli specialisti del settore. Professionisti chiamati quotidianamente a proporre soluzioni efficaci e adeguate per gli immobili sotto il profilo dei consumi energetici.

Appuntamento
Rigenergia
dal 27 al 29 maggio
Venerdì 27 maggio
dalle ore 10.00 alle ore 20.00
Sabato 28 maggio
dalle ore 10.00 alle ore 20.00
Domenica29 maggio
dalle ore 10.00 alle ore 19.00
Pollein - Aosta
www.rigenergia.it


allegato

Scarica il file:
Rigenergia2011.pdf

CONDIVIDI
Articolo precedenteSOLON SOLfixx
Articolo successivoFacciate a captazione solare