Ussher Library

McCullough Mulvin Architects / KMD Architecture

Contraltare della Berkeley nel campus del Trinity College, la Ussher Library, costruita tra il 1999 e il 2002, rappresenta il terzo grande polo del sistema bibliotecario dell'università con le adiacenti Berkeley e Lecky Library con le quali forma un unico percorso pubblico attorno al grande parco centrale.
Mentre la Berkeley è chiusa e compatta, la Ussher, che la fronteggia dal lato opposto del parco, appare luminosa, chiara e trasparente, grazie alla presenza di ampie pareti e blocchi vetrati, tra cui lucernari triangolari e la copertura del volume centrale. L'edificio è costituito da tre corpi di fabbrica che si dipartono dal grande atrio centrale, luogo di smistamento dei percorsi interni, nelle due direzioni verso il perimetro del College e l'entrata di Nassau Street e dal lato opposto verso l'Arts Block e le altre biblioteche. Gli architetti hanno combinato l'opacità della vicina Berkeley Library, da cui riprendono l'uso del cemento a vista e del rivestimento in pietra grigio chiaro, con una trasparenza e una snellezza tutte nuove.
Il nuovo edificio ha una superficie complessiva di quasi 10000 mq che ospitano 750 postazioni individuali di lettura, depositi e scaffalature a vista per 360000 volumi, il Glucksman Conservation Department e la Map Library. Posta su un basamento che unisce le tre biblioteche, la Ussher si struttura nei tre volumi prismatici seguendo una razionale suddivisione delle aree e delle tipologia di attività: il blocco più alto ospita il deposito dei volumi ed è denominato "torre dei libri"; il corpo centrale rivolto verso il parco ospita le sale di lettura e si caratterizza da ampie finestrature a nastro e culmina in un'alta copertura di vetro che chiude gli ultimi due piani come una specie di attico privato, con posti di lettura individuali distribuiti lungo un ambiente lineare; infine il terzo volume, più basso, ospita il Conservation Department.
Le sottili lastre di pietra chiara che rivestono il nuovo edificio sono impaginate in verticale, seguendo un ritmo grafico e alternandosi con strette aperture, che consentono alla luce di penetrare all'interno di giorno e di fluire all'esterno la sera.
La nuova biblioteca costituisce un nuovo landamark nel cuore del centro cittadino e un fondamentale punto di riferimento pubblico, essendo anche il nuovo ingresso pubblico e turistico al Trinity College e assumendo via via il ruolo di area di orientamento all'interno del campus.

CONDIVIDI
Articolo precedenteScience Gallery
Articolo successivoBerekely Library