L’edificio sviluppato da MIDE architetti è situato all’interno di un ampio terreno a Montebelluna, in provincia di Treviso. L’idea progettuale è nata dalla volontà di valorizzare il contesto esistente, immergendo delicatamente la nuova abitazione nel verde: due sottili linee orizzontali parallele ne limitano basamento e copertura, “proteggendo” al loro interno la “scatola abitativa”. Quest’ultima, rivestita totalmente in legno, garantisce al progetto un elevato livello d’integrazione con l’ambiente circostante e, attraverso grandi aperture vetrate, permette un rapporto di continuità con il grande parco verde circostante. L’elevata permeabilità visiva e i generosi apporti d’illuminazione naturale, caratterizzano gli spazi interni della nuova abitazione di campagna.

L’oggetto architettonico si sviluppa su un unico livello: nel volume Nord si collocano la zona living, la zona pranzo e la cucina, due camere da letto, due bagni e una lavanderia; nel volume Sud trova luogo un’area ludico-ricreativa.


L’estrema semplicità della pianta ha contribuito all’ottenimento di un’elevata funzionalità, riducendo al minimo lo spazio destinato ai distributivi e sfruttando così al meglio le superfici a disposizione a favore degli ambienti più importanti della casa.


L’utilizzo equilibrato di materiali semplici come il calcestruzzo a vista con una particolare matrice, per soffitto e pavimento, e le doghe in legno di cedro (a rivestimento dei blocchi abitativi), contribuiscono a esaltare la semplicità volumetrica dell’abitazione, conferendole una raffinata eleganza.